Tuttosport.com

Roma, 3-1 all'Arezzo: a segno Perotti, Dzeko e Kluivert
© LAPRESSE
0

Roma, 3-1 all'Arezzo: a segno Perotti, Dzeko e Kluivert

Dopo un primo tempo senza reti, la partita si sblocca nella ripresa con il rigore dell'argentino. Belloni pareggia subito, sempre dal dischetto. Il bosniaco raddoppia al 65', l'olandese chiude l'incontro a due minuti dal termine

sabato 17 agosto 2019

AREZZO - Una Roma ordinata e sempre più dipendente dall'estro di Edin Dzeko e dalla ritrovata verve di Nicolò Zaniolo vince 3-1 l'ultima amichevole di precampionato ad Arezzo. Dopo un primo tempo a reti bianche grazie alla buona partita difensiva della formazione che milita in Serie C, i giallorossi passano in vantaggio all'inizio della ripresa su rigore siglato da Perotti. Pari sempre dal dischetto dei padroni di casa e nuovo vantaggio giallorosso siglato dal bomber bosniaco fresco di rinnovo a sorpresa. Chiude il match il gol di Kluivert entrato nel finale.

A otto giorni dall'esordio contro il Genoa ultime prove per Fonseca, che sceglie una formazione che si avvicina a quella titolare: in porta Pau Lopez, con Florenzi e Kolarov esterni e Jesus e Fazio centrali (in attesa degli ultimi movimenti di mercato in entrata). In mediana ci sono Cristante e Diawara. Conferme sulla trequarti: Under, Zaniolo e Perotti alle spalle di Dzeko, fresco di rinnovo di contratto e ora al centro più che mai del progetto del nuovo tecnico portoghese. Nel primo tempo i giallorossi si muovono bene ma si scontrano contro il muro difensivo dell'Arezzo: due i gol annullati per fuorigioco a Dzeko e Perotti e diverse le azione pericolose orchestrate dal centravanti bosniaco, oltre al palo di Under . Nella ripresa la Roma parte a razzo e va in gol dopo soli tre minuti: Zaniolo viene atterrato in piena area di rigore, il penalty lo trasforma Perotti per l'1-0. Un vantaggio che dura poco: al minuto 7 Cheddira sfugge al neo entrato Mancini e il giallorosso lo atterra, rigore dubbio che Belloni trasforma per l'1-1. Subito il pareggio la Roma si getta in avanti fino a raggiungere di nuovo il vantaggio con Dzeko servito in area da Kolarov su velo di Zaniolo. I giallorossi continuano ad attaccare tra le consuete girandole di sostituzioni (in campo anche Mancini, Pellegrini, Kluivert, Santon, Antonucci, Schick e Defrel), ma rischiano il pari su una ripartenza dell'Arezzo che colpisce la traversa con Caso. Negli ultimi minuti il ritmo rallenta e c'è il tempo per vedere un altro gol con il nuovo entrato Kluivert che fissa il punteggio sul 3-1 per un match che, in vista dell'esordio in campionato, non cambia le buone impressioni lasciate dalla formazione di Fonseca nell'amichevole di lusso vinta domenica scorsa all'Olimpico con il Real Madrid.

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...