Tuttosport.com

Kalinic:
© LAPRESSE
0

Kalinic: "Alla Roma per fare bene. Posso giocare in coppia con Dzeko"

L'attaccante croato ha parlato in conferenza stampa a Trigoria: "Il gioco di Fonseca mi piace, vuole giocare con la palla e avere il possesso: è simile a quello di Sousa"

giovedì 5 settembre 2019

TORINO - "Sono molto contento di essere qui, Roma è una grande squadra con grande storia. Questa è una nuova avventura e spero di fare bene". Così in conferenza stampa di presentazione Nikola Kalinic, neo attaccante della Roma, arrivato in prestito dall'Atletico di Madrid. "Spero di non aver infortuni, perché negli ultimi anni ho giocato poco. Spero di giocare di più. La Roma come club vuole giocare Champions, però pensiamo partita per partita e poi vediamo che succede", ha aggiunto Kalinic che troverà come partner d'attacco Edin Dzeko: "Vediamo come giocheremo, se con una o due punte. L'ho sentito, mi ha convinto - fa sapere - Con Sousa alla Fiorentina ho giocato anche esterno sinistro. Posso giocare a una o due punte. All'Atletico giocavamo con una punta, è stata una buona esperienza lavorare con Simeone".

Kalinic su Fonseca

Adesso troverà invece Paulo Fonseca: "Lo conosco bene, lui allenava lo Shakhtar e anche io ho giocato in Ucraina. E' simile a Sousa, vuole giocare con la palla e avere il possesso. E' un gioco che mi piace". Presente in conferenza stampa anche Morgan De Sanctis, il quale ha precisato che Alessio Riccardi non è mai stato sul punto di lasciare il club giallorosso nell'ultima finestra di mercato: "Mai abbiamo pensato di privarci di Riccardi, così come di Celar e Calafiori - ha spiegato il dirigente giallorosso e vice di Petrachi - La Roma i prospetti importanti se li tiene e cerca di fargli fare un percorso giusto".

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...