Tuttosport.com

Pellegrini:
© LAPRESSE
0

Pellegrini: "Fatemi godere questi anni alla Roma!"

Così il centrocampista giallorosso: "Non penso al futuro, prima di trovare spazio qui ho fatto due anni al Sassuolo. Totti è un amico, De Rossi ci manca..."

venerdì 27 settembre 2019

ROMA - "Non mi sento uno dei 3 centrocampisti più forti in Italia in questo momento. C'è tempo. Mi manca esperienza, quella è fondamentale per un calciatore". Così il talento romanista Lorenzo Pellegrini in un'intervista esclusiva a Dazn in vista di Lecce-Roma in programma domenica alle 15. "Prima di trovare spazio qui - dice Pellegrini - ho fatto due anni a Sassuolo. Fatemi godere 'sti anni alla Roma, poi penserò al futuro. Quando feci il gol di tacco nel derby - prosegue il calciatore - per me era un periodo difficile. Tanti dicono sia stato il mio punto di sblocco ma io non la penso così: è stato il punto di sblocco per chi mi guardava e ha incominciato ad apprezzarmi, mentre io, al di là delle critiche, non mi sono mai fermato".

"Totti è un amico, De Rossi ci manca molto"

"Oggi - aggiunge Pellegrini - non esistono più ruoli predefiniti. La bellezza di un giocatore viene dal saper fare un pò tutto. Io cerco di ascoltare. Quando ho saputo di dover fare l'esterno, in Nazionale, ho provato a spiare i miei compagni che giocano in quel ruolo per copiarli. Rubare con gli occhi è la mia qualità, mi piace farlo. Essere un calciatore intelligente è conseguenza di essere un uomo intelligente. Io mi sento un uomo intelligente: per me vuol dire soprattutto aver voglia di imparare". Infine il suo rapporto con i mostri sacri giallorossi: "Mai parlato della 10 con Totti. Per me - prosegue Pellegrini - è un amico: posso contare su di lui nelle difficoltà, siamo molto schietti e questo ci aiuta ad avere un bel rapporto. Lui è una leggenda e quando crescevo era già Francesco Totti. Il 7 per me è importante, perché era di Bruno Conti. Se Totti viene da me tra 5 anni e mi dà in mano la 10? Non si rifiutano le proposte di Francesco... Ma chissà: il futuro è bello perché non lo conosciamo. De Rossi lo sento sempre. Ci manca tanto, glielo dico tutte le volte. Ha fatto una scelta da Daniele: mai banale, che gli fa onore".

Roma Pellegrini Calciomercato Totti De Rossi

Caricamento...