Tuttosport.com

Roma, Fonseca:
© www.imagephotoagency.it
0

Roma, Fonseca: "Il Wolfsberger è l'Atalanta d'Austria"

Così il tecnico giallorosso alla vigilia del match di Europa League: "Dzeko può riposare, gioca Kalinic. Zappacosta non è pronto, Mkhitaryan ha un normale risentimento, Smalling può migliorare"

mercoledì 2 ottobre 2019

WOLFSBERG (Austria) - "Mi aspetto una partita difficile, hanno vinto sul campo del Borussia Moenchengladbach 4-0: hanno qualità, sono forti ed aggressivi, efficaci in contropiede. Il risultato ottenuto in Germania conferma tutto questo". Il tecnico della Roma Paulo Fonseca presenta così la trasferta austriaca dei giallorossi col Wolfsberger, match valido per la seconda giornata del gruppo J di Europa League. "Non vi rivelerò se giocheranno o meno, è una possibilità perché anche loro hanno bisogno di tirare il fiato", prosegue l'allenatore portoghese ex Shakhtar, sviando il discorso turnover (Kolarov Dzeko indiziati numero uno per un turno di riposo, con Kalinic che cerca l'esordio da titolare.

Roma, Fonseca su Mkhitaryan: "Ha un normale risentimento. Gioca Kalinic, non Zappacosta"

Sull'infortunio di Mkhitaryan: "Sì, già lamentava un fastidio all'adduttore, chiaramente con un numero così elevato di partite ravvicinate poteva accusare qualche fastidio. Contro l'Atalanta l'abbiamo tenuto fuori preventivamente, è un normale risentimento". Su Kalinic Zappacosta: "Mi volete costringere a dirvi la formazione insomma - dice sorridendo Fonseca -. Giocherà Kalinic comunque domani, ve lo concedo a questo punto. Zappacosta sta migliorando ma non è ancora in grado di sostenere una partita intera".

Roma, Fonseca sul Wolfsberger: "Qualcuno mi ha detto che giocheremo contro l'Atalanta d'Austria. Smalling può migliorare ancora"

Ancora sull'avversario: "Qualcuno mi aveva detto che giocavamo contro l'Atalanta d'Austria. Sono forti nei duelli e aggressivi come loro, ma non giocano uomo contro uomo a tutto campo. Abbiamo preparato la gara tenendo conto di questi aspetti. Pressano molto quando perdono la palla. Mai vista una loro partita in diretta? No, al giorno d'oggi esiste una tale serie di strumenti che, salvo casi eccezionali, non è necessario seguirla in diretta". Su Smalling: "La questione dei centrali di difesa è simile a quelli dei mediani. Io penso alla prossima partita e chi è nelle condizioni migliori gioca quella specifica partita. Smalling si è mostrato a un buon livello ma può ancora migliorare i movimenti e l'allineamento con il resto della difesa che potranno integrarlo ulteriormente con il resto dei compagni".

Fonseca Roma Wolfsberger Europa League Dzeko Kalinic Zappacosta Smalling Mkhitaryan

Caricamento...