Tuttosport.com

Fonseca:
© LAPRESSE
0

Fonseca: "Gara decisiva più per il Borussia che per la Roma"

Alla vigilia della trasferta di Europa League contro i tedeschi, il tecnico giallorosso parla in conferenza stampa: "Florenzi? E' a disposizione per domani". Pau Lopez: "La coppa? Vedremo più avanti se potremo vincerla"

mercoledì 6 novembre 2019

MÖNCHENGLADBACH (Germania) - Con la consueta serenità, rafforzata dagli ultimi risultati della sua Roma, Paulo Fonseca si prepara alla sfida con il Borussia Mönchengladbach lasciando la pressione sugli avversari, ultimi nella classifica del girone J di Europa League: “Penso che sia una gara decisiva soprattutto per il Borussia che non per noi  - dice l'allenatore portoghese in conferenza stampa - è una partita importante, diversa da quella di andata. Per quanto riguarda gli arbitri, l'errore di Collum è passato e non dobbiamo pensarci più. Dobbiamo pensare a lottare tutti insieme per vincere domani”.

Paulo Fonseca in conferenza stampa

Sulla considerazione che i giallorossi hanno dell'impegno in Europa League Paulo Fonseca non ha dubbi: "Chi lavora per la Roma deve sempre pensare a vincere, non è importante in quale competizione, l'importante è vincere. Non dobbiamo pensare al fatto che domani giocheremo contro una grande squadra, dobbiamo pensare a vincere". Sulla formazione arriva qualche indicazione: “Dzeko è molto importante per noi – dice Fonseca - se sta giocando senza maschera è un segnale che sta bene e che può essere in campo al cento per cento. Florenzi? Può giocare domani ed è a disposizione. Non parlo delle conversazioni che ho con i giocatori, ma può giocare in diverse posizioni: vedremo se giocherà domani oppure no”. Con tanti infortuni però è escluso che Fonseca faccia un ampio turn-over: “In questo momento per noi non è possibile cambiare molti giocatori”. 
Poi gli viene chiesto se sarebbe disposto a tagliarsi lo stipendio pur di giocare meno partite, con calendari meno fitti e pesanti per i calciatori: “Sono disposto a tutto – spiega Fonseca - compreso a perdere del denaro per avere uno spettacolo migliore”.

La conferenza stampa di Pau Lopez

In conferenza stampa parla anche Pau Lopez, portiere della Roma, che analizza il momento giallorosso: “Siamo una squadra che sta crescendo – spiega il calciatore spagnolo - le prime partite abbiamo preso molti gol, ma adesso la squadra sta imparando e migliorando. Sono arrivati molti calciatori nuovi, un allenatore nuovo e ci vuole tempo”. Sull’importanza dell’Europa League, spesso vinta dalle squadre spagnole, Pau Lopez dice la sua: “Ho sempre pensato che le squadre italiane siano molto forti. E’ una competizione che mi piace molto e che ho giocato lo scorso anno con il Real Betis. E’ un torneo importante per me e per tutta la squadra. Non dobbiamo porci nessun obiettivo adesso, vedremo più avanti nella stagione se avremo la possibilità di vincere”.

Fonseca Pau Lopez

Caricamento...