Tuttosport.com

Roma, Fonseca fiducioso:
© LAPRESSE
0

Roma, Fonseca fiducioso: "La squadra sta bene. Spinazzola è pronto"

Il tecnico della formazione giallorossa è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della trasferta sul campo del Parma: "Sono forti in contropiede, sarà una partita difficile"

sabato 9 novembre 2019

TORINO - "Abbiamo fatto tante partite in questo periodo, ma non cambierò molto in vista di domani. Se la squadra sta bene, non c'è necessità". Così Paulo Fonseca, allenatore della Roma, alla vigilia della sfida in casa del Parma. I giallorossi sono reduci dalla sconfitta in Europa League a Moenchengladbach: "L'umore della squadra? Abbiamo perso, ma quando è così la squadra deve capire che deve lottare di più. Abbiamo fatto una buona partita, è vero che abbiamo perso, ma la squadra ha fiducia", ha chiarito il tecnico in conferenza stampa. Parlando degli avversari di domani il portoghese tiene alta l'attenzione: "Sono forti in contropiede, le azioni individuali di Gervinho sono molto pericolose. Sarà una partita difficile contro una buona squadra".

Parma-Roma: le parole di Fonseca in conferenza

"Se mi aspettavo la reazione del gruppo alle difficoltà di questo periodo? Sì, la squadra sta bene, abbiamo fatto delle buone partite. Mi aspettavo che giocasse bene. C'è fiducia, l'intesa collettiva è grande e per me è questa la cosa importante", ha proseguito Fonseca che domani recupera Diawara. "Se Mancini tornerà in difesa o in futuro lo vedo come mediano? Io penso sempre e solo alla prossima partita, per domani Diawara non è pronto per fare i 90'. Mancini giocherà in questa posizione". Quanto a Spinazzola, "sta bene ed è pronto".

Roma, Fonseca su errori arbitrali e Florenzi

Sul rischio che i recenti errori arbitrali possano far perdere fiducia ai giocatori Fonseca ha commentato: "Per me non ci sono scuse. Dobbiamo capire che possiamo controllare solo ciò che possiamo fare, le altre cose no. Noi dobbiamo giocare sempre con grande ambizione e grande atteggiamento, il resto non lo possiamo cambiare". Riguardo la convocazione di Nazionale di Florenzi, che con la Roma non sta trovando molto spazio, il mister lusitano ha spiegato: "Se può avere un'occasione domani? Lui ha sempre la possibilità di giocare, lavora sempre bene ed è sempre pronto per aiutare la squadra. Sentirlo sempre pronto per me è importante, è sempre un'opzione. Felice della sua convocazione? Non ho parlato con lui di questo".

Caricamento...