Tuttosport.com

Roma, Fonseca: "Contro il Torino out Kluivert e Pastore"

0

Il tecnico portoghese su Zaniolo: "E' un talento immenso, ha ampi margini di miglioramento e potrà diventare il più forte giocatore d'Italia"

Roma, Fonseca:
© LAPRESSE
sabato 4 gennaio 2020

ROMA - La Roma, che aveva chiuso il 2019 con la vittoria larga contro la Fiorentina, ritorna all'Olimpico per la prima del nuovo anno affrontando il Torino di Walter Mazzarri. Paulo Fonseca alza l'attenzione sull'avversario assolutamente da non sottovalutare: "E' sempre difficile giocare col Torino. Nelle ultime tre partite fuori - le parole del tecnico lusitano -  hanno vinto due gare e pareggiata una, mai perso. Ci aspettiamo una squadra motivata, forte e aggressiva. Sicuramente sarà una partita difficile. Il gruppo l'ho trovato bene. Abbiamo fatto una buona settimana di lavoro. La squadra sta bene, è motivata ed è importante iniziare bene. Sarà importante fare domani una buona partita e vincerla". Capitolo mercato, Petrachi ha tolto dal mercato Kalinic ed ha concesso una seconda chance a Bruno Peres: "Kalinic sta lavorando e migliorando ogni settimana. Potrà giocare di più in questa parte finale di stagione. Non è facile cambiare giocatori nel mercato di gennaio. Per noi è importante che Kalinic rimanga con la squadra. Sta lavorando bene e potremo averlo in un posto più importante nella squadra. Peres è della Roma ed è rientrato dal prestito. Petrachi lo conosce bene e ne abbiamo parlato. Ha lavorato con noi negli ultimi due giorni, vediamo se potrà aiutare la squadra. Ora non sta bene fisicamente e dovrà imparare, poi vedremo". Impossibile non parlare di Zlatan Ibrahimovic, tornato in Italia con la maglia del Milan: "Non mi piace parlare di giocatori di altre squadre. Lui è un grande giocatore ed è sempre positivo averli nel nostro calcio. E’ importante anche per la visibilità avere questo tipo di calciatori". Per l'anno nuovo il desiderio dei tifosi della Roma sarebbe quello di poter vincere qualche trofeo: "Non è giusto creare questo tipo di pressione alla squadra. E’ un nuovo processo, abbiamo cambiato tanti giocatori e migliorato. Dobbiamo pensare alla prossima partita, il Torino è la partita che dobbiamo vincere".

Fonseca: "Zaniolo talento enorme"

Al tecnico viene chiesto un giudizio su Zaniolo: "Ogni giocatore ha margini di crescita. Zaniolo non pensava molto bene tatticamente. Oggi trova e cerca lo spazio nel tempo giusto. Deve imparare meglio il tempo di decisione, ma ha il margine per migliorare molto. E’ un talento enorme e per me può diventare il miglior giocatore in Italia". Segue un'analisi dei singoli partendo da Under, tra i possibili partenti: "Io non penso alla cessione di nessuno dei nostri giocatori. Under è uno di questi. Ne possono giocare solamente undici, Zaniolo è in un buon momento, Under lavorerà e quando sarà il momento giocare bene". Ancora out Kluivert e Pastore: "Kluivert ha iniziato a lavorare con noi. Io, insieme allo staff medico, ho capito che non sta bene e non voglio rischiare. Ha bisogno di un’altra settimana, magari può essere pronto dopo la Juventus. Kluivert ha avuto un problema muscolare. Pastore ha una situazione diversa. Non è un trauma normale, ma osseo. E’ più difficile da risolvere. Abbiamo bisogno di più tempo per recuperarlo, ma lo sta facendo bene". Il cambio di proprietà non mina la serenità della squadra: "Io sono l'allenatore, so quello che succede e riguardo a questa questione sono tranquillissimo". La Roma giocherà spesso in notturna in questo mese, ma Fonseca è maggiormente preoccupato dal calendario serrato: "Non mi piace non avere 72 ore di riposo tra le partite. Ne abbiamo giocate molte così, è una questione televisiva, credo. Non è positivo quando i giocatori non possono recuperare per le partite". La Roma è a sette punti da Juventus e Inter capoliste, ma Fonseca non ha rimpianti su qualche punto lasciato per strada: "Io non guardo il passato. La situazione è questa, in molte partite non abbiamo avuto giocatori. Devo dire che però abbiamo giocato bene e vinto con i giocatori in campo in quel momento. Non mi piace avere scusanti. Anche in un momento difficile i giocatori a disposizione hanno lavorato bene. Non voglio immaginare scenari possibili, conta il presente ed è domani con il Torino".

Roma Fonseca Torino

Caricamento...