Roma in caduta libera, mai così lontana dal 4° posto

0

A questo punto della stagione, nell'era americana, il distacco (-9) dalla Champions non era mai stato così ampio

Roma in caduta libera, mai così lontana dal 4° posto
© Marco Canoniero
martedì 30 giugno 2020

ROMA - Un ko che rischia di lasciare il segno. La Roma dopo lo 0-2 di San Siro ruzzola a -9 dalla Champions (-10 considerando gli scontri diretti a sfavore) e ora più che davanti - dove viaggia spedita l'Atalanta - deve guardarsi dietro con il ritorno del Napoli a soli tre punti. Mai nell'era americana, a questo punto della stagione, i giallorossi erano stati così lontani dal quarto posto. Nemmeno nel primo anno di Luis Enrique (alla ventottesima giornata, lo spagnolo era a -4) o nella stagione travagliata del duo Zeman/Andreazzoli (-3) o in quella dello scorso anno targata Di Francesco/Ranieri (-4) dove ha poi fallito la qualificazione. La conferma di un'asticella che continua ad abbassarsi e condanna molto probabilmente Dzeko e compagni alla seconda annata consecutiva senza Champions. A meno che la Roma non vinca l'Europa League. Pensarlo ora, però, appare alquanto pretenzioso. 

Ridimensionamento 

Una squadra che va di pari passo con le ambizioni del suo presidente. Pallotta nell'intervista concessa al sito del club, ormai una decina di giorni fa, ha ammesso candidamente di voler cedere la società. E aspettando un acquirente non ha più intenzione di investire. Lo si intuisce dalle operazioni finanziarie portate avanti nell'ultimo periodo (il factoring di 26 milioni sui biglietti per garantire liquidità al club; il prestito di 6 milioni, richiesto per pagare i dipendenti; il ritardo nel completamento dell'aumento di capitale grazie alla proroga avuta con il Decreto liquidità che ha permesso di far scivolare le pendenze, dovute ai provvedimenti resi obbligatori dalla riduzione del patrimonio netto, alla fine dell'anno), passando per un mercato low cost. Preso lo svincolato Pedro, 33 anni, e se non verrà riscattato Smalling (ieri rinnovato il prolungamento per il campionato, non per l'Europa League) l'obiettivo è un altro parametro zero Vertonghen, 33 anni anche lui. La strategia è chiara: il presidente ha deciso di [...]

Serie A Roma

Caricamento...