Fonseca: "Roma poco concreta, bravo il Benevento"

Il tecnico giallorosso dopo lo 0-0 in Campania: "Sono mancate l'aggressività e le giocate individuali negli ultimi trenta metri. Dzeko? Qui non esistono titolari"

Fonseca: "Roma poco concreta, bravo il Benevento"© LAPRESSE

Paulo Fonseca cerca di guardare il bicchiere mezzo pieno dopo lo 0-0 di Benevento, che non consente alla sua Roma di portarsi a -3 dal Milan secondo e prossimo avversario nello scontro diretto dell'Olimpico. "Occasione persa? È stata una partita difficile - dice il tecnico portoghese nel post-partita -, loro si sono difesi bene: siamo arrivati sempre ai trenta metri senza difficoltà, ma poi ci è mancata l'iniziativa individuale e siamo stati poco concreti e aggressivi in quella zona di campo"

Benevento-Roma: tabellino e statistiche

"Bravi loro a chiudersi"

Secondo l'allenatore il problema non è stato fisico: "Ci sono mancati solo i tiri e gli uno contro uno nel corridoio - spiega Fonseca -. Nel secondo tempo poi abbiamo provato a cambiare qualcosa passando al 4-2-4 con l'entrata di Dzeko e la difesa a quattro per sfruttare le corsie con Spinazzola e Bruno Peres, difficilmente potevo fare di più. È stato anche bravo il Benevento a chiudersi bene".

Glik espulso ma il Benevento resiste in dieci: 0-0 con la Roma
Guarda la gallery
Glik espulso ma il Benevento resiste in dieci: 0-0 con la Roma

"Dzeko? Nessuno è titolare"

Poi l'immancabile domanda su Dzeko, anche oggi partito dalla panchina: "Qui non ci sono titolari - risponde Fonseca - a Braga ha giocato bene e oggi ha giocato bene. Questo tipo di gare sono difficili per gli attaccanti ma in questa squadra non abbiamo titolari, tutti possono giocare".

Serie A, la classifica

Abbonati a Tuttosport

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti