Pellegrini: "La Roma è una famiglia. Il gol? Mi alleno e ci provo"

Il capitano giallorosso ha firmato il successo contro il Cagliari su punizione: "E' la risposta alle cose brutte che si sono dette in settimana"

Pellegrini: "La Roma è una famiglia. Il gol? Mi alleno e ci provo"© /Ag. Aldo Liverani Sas

CAGLIARI - Sorride il capitano della Roma, Lorenzo Pellegrini, che ha deciso il match contro il Cagliari con un magnifico calcio di punizione, il suo primo finito in rete in Serie A: "Il reale valore del gruppo lo diranno il tempo e i risultati - dice il numero 7 giallorosso a Dazn - questa è una famiglia che ogni giorno punta a migliorarsi. Questa è la risposta a tutte le cose brutte che sono state dette in questa settimana, ci siamo rimboccati le maniche e abbiamo preso i tre punti che hanno un peso importante, come tutte le partite. Non si era messa bene, nonostante avessimo fatto ottime cose. Nella ripresa abbiamo messo più intensità e si è visto. Il mio gol? Diciamo che sono ancora un po’ in debito, visto che mi dicono che non so battere le punizioni. Io comunque continuo ad allenarmi e a provarci. E’ un po’ quello che fa la squadra, allenarsi per migliorare. E i risultati si vedranno". Ai canali social della Roma, Pellegrini ha aggiunto: "La Roma mi sta regalando un sacco di sogni e cerco di ripagarla ogni giorno col massimo impegno. Oggi abbiamo ottenuto una vittoria importante. Il gol ha un sapore particolare e spero di continuare così. Mi sto impegnando tanto per migliorare sempre di più".

La Roma vince a Cagliari: Pellegrini, magia su punizione
Guarda la gallery
La Roma vince a Cagliari: Pellegrini, magia su punizione

Super Offerta sull'Edizione Digitale

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...