Dybala: “Io tutto per la Juve. Allegri importante ma litigavamo. Con Mourinho…”

Al termine della partita di Europa League contro il Betis l'attaccante della Roma ha fatto un confronto tra la sua esperienza in bianconero e quella attuale in giallorosso

ROMA - Ha dato spettacolo, ma non è bastato. Paulo Dybala ha provato a caricarsi la Roma sulle spalle nel match di Europa League contro il Betis, alla fine però sono stati gli spagnoli ad avere la meglio e vincere 2-1 all'Olimpico. Al termine dell'incontro l'ex Juve ha mostrato tutta la sua delusione per il risultato ai microfoni di Sky, ma al tempo stesso un po' di soddisfazione per i numeri che sta ottenendo indossando la maglia giallorossa, visto che quello di ieri è stato il quarto gol consecutivo: "Tanto il mister quanto i miei compagni mi hanno aiutato tanto a integrarmi subito e capire il mondo Roma. Conoscere già bene il calcio italiano anche è stato importante. E poi ho fatto un bel ritiro, come non facevo da tanto tempo. Questo è stato fondamentale per la parte fisica e avere quella continuità in campo che mi permette di avere fiducia".

Dybala non si ferma più, ma non basta: il Betis vince a Roma 2-1
Guarda la gallery
Dybala non si ferma più, ma non basta: il Betis vince a Roma 2-1

Dybala e il confronto tra Mourinho e Allegri

Un rendimento merito appunto anche della continuità ritrovata grazie a José Mourinho, un tecnico che per certi versi, a giudizio di Dybala, è molto vicino a Max Allegri: "In alcune cose sul campo sono molto simili, in altre no. Con Mou parliamo di più e ci confrontiamo tanto. Ovviamente sono due mondi diversi, ma sono molto simili. Per esempio entrambi lavorano sulla fase difensiva e nella gestione della partita". A quel punto dallo studio gli viene chiesto se con Allegri mancasse dialogo: "No, per niente, credo che ognuno abbia le sue idee. Molte volte forse non andavamo d’accordo in certe cose, ma poi cercavamo entrambi di dare il meglio per la Juve, che è la cosa più importante. Non è una polemica, parlo solo di confronti dentro il campo, idee diverse su come vedevamo la partita. Non è che litigavamo tutti i giorni, Allegri è stato uno degli allenatori che mi ha dato di più nella crescita in tanti anni nella Juve".

Roma, Paulo Dybala davanti al divano: l'argentino rivede il gol all'Inter
Guarda il video
Roma, Paulo Dybala davanti al divano: l'argentino rivede il gol all'Inter

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...