Inzaghi: "Salernitana, vittoria vicina! Il Sassuolo ha battuto Juve e Inter..."

L'allenatore dei granata dopo l'amaro pareggio contro gli emiliani: "Ottimo avvio, dovevamo chiuderla con il terzo gol"
Inzaghi: "Salernitana, vittoria vicina! Il Sassuolo ha battuto Juve e Inter..."© ANSA

REGGIO EMILIA - Sfuma la prima vittoria stagionale della Salernitana di Filippo Inzgahi che porta a casa il quinto pareggio stagionale dopo il 2-2 al Mapei Stadium contro il Sassuolo. I granata si erano portati avanti 2-0 prima di subire la rimonta dei padroni di casa, il commento di Inzaghi: "Non vinciamo da tempo, è normale avere un po’ di paura dopo il gol del 2-1, abbiamo subito il contraccolpo. Però non possiamo prendere un gol del genere, se vogliamo salvarci serve cattiveria, serve grinta. Un lancio lungo, un duello aereo perso ed un inserimento. Non è pensabile. Abbiamo avuto la palla del 3-1 che avrebbe cambiato tutto - aggiunge - L’avvio era quello che mi aspettavo, siamo scesi in campo con grinta e coraggio. Il secondo tempo è andato con un po’ di difficoltà, le gambe non giravano bene, abbiamo fatto una preparazione particolare in questa settimana e l’avversario era di grande caratura. Alla ripresa giocheremo con la Lazio davanti al nostro pubblico e possiamo fare bene. Oggi siamo venuti qui a giocarcela alla pari con il Sassuolo, io ho cercato di tenere la squadra alta sempre e non perdere pericolosità”.

Il gol del possibile 3-1

Il primo tempo è stato eccezionale da parte nostra, dovevamo chiuderla con terzo gol. Ochoa è straordinario, non lo scopro io. Il Sassuolo ha giocatori fuori categoria. Berardi, Defrel, Pinamonti, hanno battuto Juventus ed Inter. Io ho cercato di tenere alta la squadra mantenendo le due punte in campo. Sono sicuro che con questo atteggiamento la vittoria arriverà presto, prendiamo questo punto che è meritato. Teniamoci lo spirito, gli applausi della nostra gente. In questo momento una vittoria ci libererebbe di tante paure”.

Il rigore mancato

"Con tutti i rigori che sono stati dati per fallo di mano, quello è netto. Se lo tocca Pinamonti è rigore, il braccio non è attaccato al corpo. Questa tipologia di intervento ha sempre portato al penalty. Ho anche visto pochi replay”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per continuare a leggere

L'abbonamento Plus+ ti permette di leggere tutti i contenuti del sito senza limiti

Scopri ogni giorno i contenuti esclusivi come Interviste, Commenti, Analisi, le Pagelle e molto altro ancora!

Plus+

€ 5,90 /mese

Scopri l'offerta

Commenti

Loading...