Tuttosport.com

Samp: beffa a Londra. Non bastano Okaka-Eder

Ottima gara dei blucerchiati contro il West Ham che si impone 3-2 all'ultimo minuto. Liguri due volte avanti con i due attaccantitwitta

sabato 9 agosto 2014

LONDRA - Splendida partita ad Upton Park: la Sampdoria dimostra di stare in una buona condizione in vista dell'inizio della stagione, in casa del West Ham i blucerchiati impongono il loro gioco nonostante la vittoria inglese in rimonta. Al 16' Samp in vantaggio: Eder serve sulla sinistra Okaka il cui diagonale non lascia scampo ad Adrian. Il pari londinese arriva alla fine del tempo grazie ad un rigore decretato per l'atterramento di Potts da parte di De Silvestri: Noble fa 1-1. Nella ripresa, ancora al 16', i blucerchiati raddoppiano: Obiang lancia in profondità Eder che sfrutta un velo di Palombo e s'incunea a percussione nell'area inglese freddando Adrian in uscita. Samp scatenata: al 20' ancora Eder sfiora il tris. Alla mezz'ora però il West Ham ristabilisce la parità grazie ad un'azione personale di Diamè che salta Cacciatore e Palombo e trafigge Da Costa con un tiro potente. Ora la squadra di Mihajlovic è stanca, ci sono numerosi cambi e gli Hammers colpiscono proprio all'ultimo minuto: Lee da destra mette al centro per Burke che da due passi non può sbagliare. Il West Ham si aggiudica la "Marathonbet Cup" ed è pronta il prossimo weekend ad iniziare la Premier, per un'ora però si è vista un'ottima Sampdoria.

Tutte le notizie di Sampdoria

Approfondimenti

Commenti