Tuttosport.com

© Ansa

Deluso Mihajlovic: «Dovevamo vincere»

Il tecnico della Samp: «Classifica? Dobbiamo guardare avanti, ci sono 21 punti in palio, il destino è nelle nostre mani.»twitta

sabato 18 aprile 2015

GENOVA - Bicchiere mezzo vuoto per la Samp e per Mihajlovic dopo lo 0-0 interno contro il Cesena. "Era una partita da vincere - dice l'allenatore a Sky Sport - purtroppo quando non segni non si può vincere. Questo pareggio sa di sconfitta. I ragazzi hanno fatto di tutto per segnare, non siamo stati bravi negli ultimi metri. Però ho visto l'atteggiamento giusto. Nell'ultima ripartenza abbiamo anche rischiato di perdere...Quattro punte? Ho messo in campo tutte le forze che avevamo, non siamo stati fortunati in alcuni rimpalli e poco cattivi quando abbiamo avuto la possibilità di tirare". La missione Europa resta alla portata di Palombo e soci. "Classifica? Dobbiamo guardare avanti, ci sono 21 punti in palio, il destino è nelle nostre mani. Bisogna migliorare davanti, bisogna fare gol. Non sono preoccupato".  

Tutte le notizie di Sampdoria

Approfondimenti

Commenti