Tuttosport.com

© Ansa

Eder: «Con il Napoli come contro la Roma»

L'attaccante della Samp: «Mancano ancora tanti punti alla fine ed è ancora tutto aperto. Squadre come il Torino e il Genoa sono lì, ma noi dobbiamo pensare solo a noi stessi»twitta

martedì 21 aprile 2015

GENOVA - Eder ci crede. Vuole sbancare anche il campo del Napoli. "Sarà una partita difficile - dice l'attaccante a Samp Tv - loro stanno facendo un grande campionato, ma come abbiamo vinto a Roma potremmo farlo al San Paolo. Benítez ha uno degli attacchi più forti della Serie A ma noi siamo bravi nelle ripartenze. Gabbiadini? Insieme abbiamo fatto buone cose e siamo felici che sia andato a Napoli, ma spero che domenica non segni". 

 

ITALIA E SAMP - "Vestire quella maglia fa provare emozioni uniche. È un onore indossarla, poi segnare è stata un’emozione incredibile. Conte non lascia a al caso, mi sono trovato bene con lui, come mi trovo bene con MIhajlovic. Adesso però penso a fare bene con la Samp, mancano ancora tanti punti alla fine ed è ancora tutto aperto. Squadre come il Torino e il Genoa sono lì, ma noi dobbiamo pensare solo a noi stessi".


Tutte le notizie di Sampdoria

Approfondimenti

Commenti