Sampdoria, Ranieri: "Futuro? Voglio vedere che squadra si va a creare"

0

Il tecnico: "Non pensavo di salvarmi con quattro giornate di anticipo. Ai ragazi posso solo dire grazie"

Sampdoria, Ranieri:
© Pegaso Newsport
mercoledì 29 luglio 2020

GENOVA - "Dal punto di vista fisico, appena arrivato, vedevo che andavamo bene, ma dovevamo ricaricare le energie nervose. E i ragazzi sono stati professionisti esemplari, devo dire loro grazie per quanto mi hanno regalato, non pensavo di salvarmi con 4 giornate di anticipo". Claudio Ranieri, allenatore della Sampdoria, parla così dopo la gara con il Milan: "Era la dodicesima partita giocata dai ragazzi, cosa gli si può chiedere di più. Lunedì siamo tornati alle 4 del mattino, il Milan invece veniva da cinque giorni di riposo. Il futuro? Dobbiamo sapere cosa c'è, voglio prima vedere che squadra si verrà a creare. Ho un anno di contratto, non devo per forza prolungare. Se fossi furbo pretenderei un altro anno. Ferrero è il primo a soffrire per questa stagione e non vuole più soffrire. Mi aspetto una Samp giovane con giocatori interessanti. Abbiamo parlato con Osti e Pulcini, vediamo cosa si riesce a tirare fuori. So di non poter pretendere grandi campioni, ma questa rosa si può puntellare. Dobbiamo cercare elementi come Askildsen e altri già formati che possano dare una mano. Calcio senza pubblico? Ora ci siamo salvati e sono super contento, ma questo è un campionato strano, falsato. Prima del Covid molte squadre andavano a mille, poi è stato tutto diverso. E senza tifosi non è calcio"

SAMPDORIA-MILAN: LA CRONACA

Sampdoria Milan Ranieri

Caricamento...