Sampdoria, Keita e Silva contro il tabù Lazio

I blucerchiati affronteranno la Lazio con due volti nuovi. L'ultima vittoria contro i biancocelesti quattro anni fa

© Inter via Getty Images

GENOVAKeita Baldè e Adrien Silva nel motore per provare a battere il tabù Lazio. La Sampdoria torna oggi ad allenarsi a Bogliasco in vista della gara di sabato coi biancocelesti in cui potrebbero esordire sia l'attaccante senegalese - ora disponibile dopo la positività al covid19 - sia il centrocampista portoghese, altro giocatore di esperienza e qualità fortemente voluto da Claudio Ranieri.

Ranieri: "Perchè il mercato non chiude prima dell'inizio dei ritiri?"
Guarda il video
Ranieri: "Perchè il mercato non chiude prima dell'inizio dei ritiri?"

Due nuovi volti più che mai utili per una Samp che cerca conferme dopo la vittoria di Firenze e che proverà a sfatare la "mission impossible" contro la squadra di Simone Inzaghi. L'ultima vittoria dei blucerchiati contro la Lazio risale a più di quattro anni fa, il 25 aprile 2016, con Vincenzo Montella in panchina a sfidare il tecnico piacentino nella sua prima stagione (subentrato in corsa a Pioli) alla guida della prima squadra biancoceleste: 2-1 per la Samp con le reti dI Djordjevic, Fernando e De Silvestri.

La disperazione di Chiesa: palo al 95' e ko contro la Sampdoria
Guarda la gallery
La disperazione di Chiesa: palo al 95' e ko contro la Sampdoria

Una gara in cui curiosamente dall'altra parte giocavano lo stesso Keita - grande ex Lazio - e un altro fresco blucerchiato come Antonio Candreva, che peraltro sbagliò un rigore parato da Viviano in una domenica decisiva per la salvezza dei doriani. Da lì in avanti però - se si esclude un 2-2 all'Olimpico con clamoroso gol di tacco del doriano Saponara in pieno recupero (8 dicembre 2018) - la Sampdoria ha sempre perso contro la Lazio [...]

Leggi l'articolo sull'edizione digitale di Tuttosport

Commenti