Tuttosport.com

Serie A Sassuolo, Lirola: «La partita con il Chievo può cambiare la nostra stagione»
© LAPRESSE
0

Serie A Sassuolo, Lirola: «La partita con il Chievo può cambiare la nostra stagione»

Il classe '97: «Sarà importante l'approccio iniziale e non prendere gol nei primi minuti. Boateng? Ha tantissima esperienza, ci serve che stia al 100%»

mercoledì 31 ottobre 2018

SASSUOLO - Commentando in conferenza stampa il prossimo impegno del Sassuolo, il terzino neroverde Pol Lirola non nasconde il rammarico per il pareggio di domenica contro il Bologna"Era una partita da vincere, giocavamo in casa contro una squadra non forte come noi. Ma pensiamo già alla prossima: non dobbiamo sottovalutare il Chievo, non dobbiamo pensare al fatto che siano ultimi in classifica, dovremo andare a fare la nostra partita partendo da dietro e pressandoli alti". Il giocatore iberico la scorsa giornata si è riposato: "Il mister mi ha lasciato in panchina, perchè riteneva servisse un giocatore con altre caratteristiche in quella posizione. Ma io sono tranquillo e pronto per tornare in campo". Bisogna cambiare l'approccio alle gare, ultimamente troppo morbido: "In quattro partite abbiamo preso gol subito: non so se è dovuto al fatto che siamo in tanti ad essere giovani, ma non può esistere una cosa così, l'ho vissuta prima dentro al campo e domenica da fuori ed è una cosa che non possiamo permetterci".

CHIEVO POSSIBILE SVOLTA - La sfida di Verona potrebbe significare tanto: "Il Chievo è alla disperata ricerca della vittoria, noi non vinciamo da un po', sentiamo un po' di pressione. Ma dobbiamo stare sereni e giocare come sappiamo, poi il gol arriva; dobbiamo solo stare attenti a non subirne nei primi minuti, altrimenti la partita cambia, come è successo domenica. E' quando prendiamo contropiedi che ci fanno male. Quella che ci aspetta è una di quelle partite che, se vinta, potrebbe cambiare la nostra stagione perchè i tre punti ci porterebbero in alto in classifica e ci consentirebbero di affrontare la prossima con la testa un po' più libera". De Zerbi e Boateng sono le due rivelazioni dell'inizio stagione dei neroverdi: "Il mister è bravissimo, mi ricorda un po' Di Francesco. Prince ha tantissima esperienza, è un giocatore che ci serve in forma al 100%".

Serie A Sassuolo lirola de zerbi Boateng Chievo Bologna

Commenti