Tuttosport.com

Serie A Sassuolo, De Zerbi: «Fiorentina? Sarà un braccio di ferro»
© LAPRESSE
0

Serie A Sassuolo, De Zerbi: «Fiorentina? Sarà un braccio di ferro»

Il tecnico neroverde: «Quella viola non è una squadra che dà punti di riferimento. Babacar entro qualche anno può diventare il capocannoniere della Serie A»

sabato 8 dicembre 2018

SASSUOLO -Roberto De Zerbi ha parla così nella conferenza stampa alla vigilia della gara tra il Sassuolo e la Fiorentina“Si gioca a tutte le ore e dobbiamo adeguarci, non vuol dire essere sempre d’accordo, ma vuol dire adattarsi ed essere sempre intelligenti per farsi trovare pronti". Ora agli emiliani tocca l'impegno contro la formazione toscana: "Proviamo a fare quello che volevamo fare col Bologna, con l’Udinese e con il Parma, cerchiamo di fare una buona partita e ottenere la vittoria. Non vinciamo in casa da tanto tempo ma il campionato dice che c’è tanto equilibrio. Quella contro la Fiorentina è partita con altri traguardi rispetto ai nostri ma nelle ultime 6 ha ottenuto 5 pareggi. La Fiorentina è una squadra che cerca di giocare e che non dà punti di riferimento. E’ una squadra più giovane della nostra, ma noi abbiamo giocatori dal grande potenziale e non tutti sono riusciti a esprimerlo al 100%".

BABACAR - Il tecnico neroverde si concentra su Babacar, uno degli ex della sfida: "Penso che sarà della partita, non so se dall’inizio o dopo, ma ci sarà. Babacar ha il potenziale per fare 20 gol in Serie A e vorrei che non li facesse da un’altra parte con un altro allenatore. Faremo di tutto per aiutarlo, ma il primo passo spetta a lui, poi ai compagni. Se tra due anni dovesse fare 20 gol e essere capocannoniere in Serie A non mi sorprenderei". Sulle caratteristiche degli avversari: "La Fiorentina cerca sempre di giocare, hanno giocatori che sanno giocare con il pallone, hanno punte esterne che sanno giocare in fascia e hanno un attaccante che è di primissimo livello. Sarà un braccio di ferro a chi gioca di più”.

Serie A Sassuolo de zerbi Fiorentina Babacar

Commenti