Tuttosport.com

Sassuolo, De Zerbi: "Con la Spal era un bivio. Che talento Boga"

0

Il tecnico emiliano: "Jeremie doveva imparare a fare i gol come oggi. Il mio rinnovo? L'ho già detto ieri: non mi piace parlarne troppo, prima vengono i giocatori"

Sassuolo, De Zerbi:
© www.imagephotoagency.it
domenica 9 febbraio 2020

FERRARA - Spal-Sassuolo va ai neroverdi, che s'impongono al Mazza con i gol di di Caputo e Boga. Ecco le parole di un soddisfatto Roberto De Zerbi a Dazn: "Oggi era un bivio per loro, ma anche per noi. Perdere qui voleva dire essere risucchiati dentro la lotta, non che vincere significhi essersi tirati fuori. Era una segnale importante per capire a che livello fossimo dopo la vittoria con la Roma. Dopo il loro vantaggio ho visto comunque una squadra che lottava, con la giusta testa. Defrel ha caratteristiche diverse rispetto a Traorè. Un attaccante in più in verticale rispetto a Caputo poteva essere importante, per aprire le loro maglie perché giocavano molto stretti".

"Adesso abbiamo il Parma, che sta facendo un campionato strepitoso. Sarà un esame molto importante per noi, proprio per questo discorso". De Zerbi coccola Boga, anche oggi in grande spolvero: "È un talento, doveva imparare a fare i gol come oggi. I dribbling e i tiri all'incrocio glieli ha dati la natura. Il resto te lo dà anche la fiducia nei compagni: oggi è stato determinante. Il mio rinnovo? L'ho già detto ieri: non mi piace parlarne troppo, prima vengono i giocatori. Noi veniamo sempre dopo, giustamente".

Serie A Sassuolo spal de zerbi boga Caputo

Caricamento...