Sassuolo, De Zerbi: "Allenare una big? E' un obiettivo"

0

Il tecnico: "Ottavo posto, risultato straordinario. Questa sarà una stagione da ricordare"

Sassuolo, De Zerbi:
© ANSA
lunedì 3 agosto 2020

REGGIO EMILIA - "Avremmo meritato oggi qualcosa di più, dispiace lasciare questa stagione con una sconfitta. In campionato invece abbiamo raggiunto l'ottavo posto che per noi è un risultato strepitoso". Lo ha dichiarato Roberto De Zerbi, allenatore del Sassuolo, dopo l'ultima gara di campionato contro l'Udinese: "Il merito va condiviso con tutti, dai magazzinieri alla società, al mio staff e a chi lavora dietro le quinte. A me piace pensare a tutti e ringraziare a tutti. E' un risultato storico, arrivare ottavi quando nessuna delle big ha bucato, è storico".

Big? E' un obiettivo

"Una big? Io non se sono pronto o no... non avevo la certezza di essere pronto neanche quando ho iniziato a Foggia, piazza bellissima ma difficile. Mi sono buttato, ho fatto il mio lavoro con passione e serietà, Non so se sono pronto, sono ambizioso, ma penso di avere le idee chiare su come esprimere le mie capacità. Quindi non è un'ansia andare in una grande squadra, è un obiettivo, ma andare nel modo giusto, cercando di fare quello di cui sono capace e non tanto per andare".

Stagione memorabile

"Una stagione da ricordare in tutti i sensi. Abbiamo perso i nostri proprietari e già per quello era una stagione triste e difficile. A questo si è aggiunta una situazione nuova come il lockdown, dove c'è stato anche timore. Tanti nostri giovani erano a Modena da soli e non era facile seguirli, quindi una stagione difficilissima culminata nel migliore dei modi, mi piacerebbe ripartire con lo stesso spirito: divertirsi e ritagliarsi un posto nel calcio che conta".

de zerbi Sassuolo Udinese

Caricamento...