Tuttosport.com

Spal, Semplici:
© /Agenzia Aldo Liverani S.a.s.
0

Spal, Semplici: "Juve fortissima. Tenuto bene il campo nel primo tempo"

L'allenatore estense: "Fatichiamo un po' nelle ripartenze, ma oggi giocavamo anche contro una grande squadra"

sabato 28 settembre 2019

TORINO - Leonardo Semplici commenta in conferenza stampa la sconfitta dell'Allianz Stadium contro la più quotata Juventus: "Questo match ha detto tanto, perché aspettavamo una squadra fortissima - esordisce il tecnico della Spal - Nel primo tempo i miei hanno tenuto bene il campo limitando una grande squadra. Purtroppo prima dell'intervallo c'è stato l'autogol che ci ha scombussolato i piani e siamo rientrati nello spogliatoi un po' delusi. Anche nel secondo tempo ci abbiamo comunque provato, alcuni giovani giocavano per la prima volta. Ci vuole un po' di tempo, potevamo fare meglio sul secondo gol. Poi però i valori sono venuti fuori. Dobbiamo continuare a lavorare con grande intensità, siamo convinti di poter arrivare in fondo all'obiettivo". A differenza delle ultime due sfide, contro Verona e Brescia, i biancazzurri non sono riusciti a rendersi pericolosi in attacco: "Nel primo tempo qualcosa abbiamo rubato, nel secondo no. Dobbiamo sicuramente migliorare, in questo momento mi serviva più la fase di non possesso e abbiamo fatto dei passi in avanti. Fatichiamo un po' nelle ripartenze ma giocavamo anche contro una grande squadra. Dobbiamo guardare in casa nostra".

Per le squadre 'piccole', come la Spal, giocare 3 partite in sette giorni è uno sforzo notevole: "Oggi esordivano Igor, Soncini, Valdifiori e Reca. Non avendo tanta disponibilità di potersi allenare alla fine il divario si è fatto sentire. Sicuramente non è facile, specie dopo che perdi uno scontro diretto. Sono comunque convinto che nonostante questo potremo fare il nostro cammino, sofferto, ma vincente". Il tecnico estense infine dice la sua sull'inserimento in squadra dei nuovi esterni, Reca e Sala: "Il primo non aveva mai giocato lo scorso anno, il secondo aveva fatto solo una partita. Rispetto all'anno scorso la squadra in campo ha perso di equilibrio. Ci stiamo lavorando, bisogna avere una quadratura, ci vuole un po' di pazienza, andiamo convinti di potercela fare".

JUVENTUS-SPAL 2-0: NUMERI E STATISTICHE

Serie A spal semplici Juventus Ronaldo Sarri

Caricamento...