Tuttosport.com

Spal, Di Biagio: "Juve sulla carta proibitiva, servirà la partita perfetta"

0

L'allenatore biancazzurro: "In questo sport a volte sono successe delle sorprese, i punti si possono fare contro tutti. Recuperati Vicari e Sala, in dubbio l'impiego di Fares"

Spal, Di Biagio:
© Getty Images
venerdì 21 febbraio 2020

FERRARA - La Spal, ultima in classifica, se la vedrà domani pomeriggio contro la Juventus, nel più classico confronto tra Davide e Golia. Ecco le parole del tecnico estense Luigi Di Biagio in vista della gara: "Fermare la Juve? Ci si riesce facendo la partita perfetta e sperando che loro sbaglino qualcosa. Sulla carta è una sfida proibitiva, ma in questo sport sono successe tante volte delle sorprese. I punti si possono prendere con chiunque. La mia è una squadra in crescita, che mi segue con convinzione. Bisogna migliorare, soprattuto in fase realizzativa, e rimanere concentrati per 90 minuti. Schiererò ancora la difesa a quattro". La salvezza, ora come ora, è distante otto punti: "La classifica bisogna guardarla, ma il giusto. Noi dobbiamo centrare la vittoria il prima possibile e ripartire, senza guardare agli altri. Ho sensazioni positive, ora bisogna mostrarle in partita".

Di Biagio parla poi dei singoli giocatori: "Fares sta lavorando bene: non so se usarlo o meno, valuterò domani. Cerri si sta allenando a parte, ci vorrà ancora una settimana e qualcosa in più. Vicari è recuperato al cento per cento. Anche Sala sta bene". DQuando gli chiedono se da ex interista ha qualche stimolo in più per fermare la Juve, Di Biagio risponde:
"Potresti farmi la domanda da ex giocatore della Lazio... Ho bisogno dei tre punti da allenatore della Spal ora; voglio il pubblico spallino vicino alla squadra. Ho avvertito molte cose positive in settimana sul mio conto e sulla squadra, ma questo non ci può bastare senza fare risultati".

Serie A spal juve Di Biagio

Caricamento...