Spal, Di Biagio: "Gli scontri diretti ci potranno rilanciare"

0

L'allenatore: "La nostra situazione resta difficile, ma continueremo a crederci fino alla fine: serve ripartire con il piglio giusto"

Spal, Di Biagio:
© LAPRESSE
martedì 23 giugno 2020

FERRARA - La Spal cicca il primo impegno in Serie A dopo la sosta dovuta al covid: i biancazzurri in casa contro il Cagliari vengono beffati dall'inzuccata finale di Simeone. Gigi Di Biagio, tecnico estense, commenta il ko in conferenza stampa: "La nostra situazione in classifica resta difficile, questa sconfitta non ci voleva. Ma dobbiamo continuare a crederci perché rimangono 11 partite e scontri diretti interessanti. Le prossime gare sono semplici da preparare date le motivazioni dei ragazzi: dovremo recuperare energie e ripartire con l'animo giusto".

Oggi l'attacco spallino (in primis Petagna) ha deluso e non poco: "Non abbiamo giocato un buona prima frazione. Nella ripresa abbiamo spinto di più, la reazione è stata buona. Poi abbiamo sbagliato una colossale doppia occasione da gol: a volte capita. Dovremmo essere più continui". Di Biagio conclude con un accorato appelli ai tifosi biancazzurri: "La tifoseria non può entrare allo stadio: loro sono delusi da quanto successo quest'anno e da parte mia c'è voglia di continuare. Penso che gli scontri ci potranno rilanciare: proveremo a salvarci fino alla fine".

SPAL-CAGLIARI 0-1: NUMERI E STATISTICHE

Serie A spal Di Biagio Cagliari

Caricamento...