Spezia, Italiano: "Approccio timido, ma la reazione mi ha reso felice"

0

L'allenatore dopo il pari in rimonta con la Fiorentina: "Piano piano diventeremo una squadra vera"

Spezia, Italiano:
© /Agenzia Aldo Liverani S.a.s.
domenica 18 ottobre 2020

CESENA - Nonostante il doppio svantaggio lo Spezia ha riacciuffato la Fiorentina sul 2-2 ottenendo un pari pesante per come si era messa la gara. Mister Italiano, a DAZN, ha commentato così la gara del Manuzzi: "Ancora una volta abbiamo cominciato timidi e senza il giusto approccio, ma i ragazzi sotto di due reti hanno mostrato una grande reazione. Siamo ancora in costruzione e in ritardo su tante cose, ma riprendere una partita in questo modo ci dà grande fiducia". "Mantenendo un po' di più il possesso si creano occasioni per mettere in difficoltà gli avversari, stiamo crescendo ma sarà ancora lunga. Il gol di Verde? Poco prima avrebbe potuto segnare Piccoli, abbiamo reagito da squadra vera. Tolto l'inizio di partita sono soddisfatto. I più giovani si sbloccheranno, ne sono convinto: in tanti siamo all'esordio in questa categoria, mattoncino dopo mattoncino dimostreremo il nostro valore. Prima gli infortuni e poi il Coronavirus, che ci ha privato di Marchizza e Maggiore, ci hanno abituato alle difficoltà: dobbiamo stringere i denti e chiunque viene chiamato in causa dimostra di essere all'altezza. Questo mi rende felice".

SPEZIA-FIORENTINA 2-2: LA CRONACA

spezia italiano Fiorentina

Caricamento...