Tuttosport.com

Toro, Maksimovic vale Romagnoli. Arriva l’agente con un’offerta
© LaPresse

Toro, Maksimovic vale Romagnoli. Arriva l’agente con un’offerta

Ramadani incontra il Toro: ha un’offerta importante dall’estero. Il Tottenham? Cairo vuole più di 20 milioni. E Peres aspetta la Romatwitta

mercoledì 29 luglio 2015

di Anselmo Gramigni

TORINO - Bruno Peres e Nikola Maksimovic restano in bilico. Corteggiatissimi sul mercato ma in un certo senso blindati dal Torino. Già, perché per ciascuno di loro il presidente Urbano Cairo ha fissato prezzi che gli eventuali acquirenti giudicano esorbitanti e di conseguenza o un club si svena per acquisire il loro cartellino oppure i due talenti restano dove sono, con un Giampiero Ventura ben felice di tenerseli e di investire su di loro in ottica campionato. Tuttavia le due posizioni sono diverse. Già, perché per il brasiliano ex Santos pare un po’ più in bilico del centrale serbo. Certo, i 12-13 milioni di euro restano intangibili e quindi non ritoccabili verso il basso ma l’impressione è che “una via di fuga” per l’esterno possa aprirsi entro la fine di agosto.  D’altronde la Roma è forte su di lui, forte di contatti approfonditi e positivi presi a suo tempo con l’agente del giocatore e di conversazioni interlocutorie ma sostanziali con la dirigenza granata. In sostanza, secondo fonti romane, la Roma avrebbe già trovato una sorta di accordo con il Torino per acquisire le prestazioni dell’estroso terzino ma potrà renderlo operativo soltanto dopo aver proceduto alle cessioni “pesanti” di alcuni elementi in esubero. Primo fra tutti Mattia Destro. Ha bisogno di denaro sonante la Roma dopo aver dilapidato cifre notevoli anche sul mercato dello scorso gennaio senza però avere un ritorno tecnico adeguato. Resterebbe soltanto da definire quindi la forma della contropartita, se tutta in soldi cash oppure se con una parte in liquidi e una parte costituita dal cartellino di un giocatore gradito ai granata. Ma questa sarà concordata durante la stretta finale. Attenzione però a eventuali inserimenti dall’estero, il Porto, per esempio, è vigile su Bruno Peres. Nel frattempo il Torino si è cautelato acquistando Davide Zappacosta dall’Atalanta che di ruolo è esterno destro e che su di lui la società granata punta parecchio.

Leggi l'articolo completo su Tuttosport in edicola

Tags: CalciomercatoTorinoMaksimovic

Tutte le notizie di Torino

Approfondimenti

Commenti