Tuttosport.com

Cairo convoca Hernandez: il Toro lo mette in pole

Cairo convoca Hernandez: il Toro lo mette in pole

Lungo incontro a Milano tra il patron e l’agente, che martedì porterà all’Hull la proposta del Toro  twitta

sabato 1 agosto 2015

 Stefano Lanzo

Con il passare delle ore si delinea la strategia granata per l’attaccante. La prima scelta si conferma Abel Hernandez e la giornata di ieri è stata determinante per dare un’accelerata fondamentale all’operazione. Ieri pomeriggio il presidente Urbano Cairo ha incontrato a Milano il manager dell’uruguaiano, Pablo Betancourt: un confronto lungo e prezioso, durante il quale è emersa l’intenzione del Torino di puntare forte sull’ex attaccante del Palermo. Il club granata ha dunque formulato un’offerta ufficiale che si avvicina alla richiesta dell’Hull City: gli inglesi non intendono trattare il prestito oneroso con diritto di riscatto e puntano a una cessione a titolo definitivo di almeno 8 milioni di euro. Sarà lo stesso agente del giocatore a volare in Inghilterra nella giornata di martedì per presentare la proposta granata. Ma non solo quella. Perché il Toro deve misurarsi con la concorrenza forte del Bologna: anche il ds Pantaleo Corvino punta forte sull’uruguaiano e ha una disponibilità economica notevole. Sarà un vero e proprio testa a testa, con Hernandez tentato dalla possibilità di tornare in Italia, a costo anche di tagliarsi lo stipendio.

Incrocio L’ingaggio pareva uno dei principali problemi, in realtà trapela un certo ottimismo dopo l’incontro: c’è la possibilità di trovare una soluzione che accontenti tutti, utilizzando gli ormai sempre più gettonati bonus legati alle prestazioni personali e all’impiego. Il nodo più complicato da sciogliere è il costo del cartellino: l’Hull City lo ha pagato 12 milioni, ma sa di non poter chiedere una cifra simile. La spunterà chi avrà formulato la proposta più convincente, anche sulla base della volontà dell’attaccante: ecco perché nell’ambiente granata trapela un certo ottimismo. Il presidente Cairo era occupato a lavorare sull’attaccante, anche per questo motivo non è salito sull’aereo per Rennes insieme alla squadra e la sua presenza all’amichevole è in forte dubbio.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

 

Tags: Hernandez

Tutte le notizie di Torino

Approfondimenti

Commenti