Tuttosport.com

Maksimovic, ancora 48 ore. Ventura: «Era frastornato»

Maksimovic, ancora 48 ore. Ventura: «Era frastornato»

Il tecnico granata spiega la panchina del difensore serbo per la sfida di Coppa Italia con il Pescaratwitta

domenica 16 agosto 2015

TORINO - «Maksimovic era frastornato dalle voci delle ultime settimane, Per lui questa è stata una semplice pausa». Ventura commenta il "giallo" Maksimovic, lasciato in panchina per la sfida di Coppa Italia con il Pescara. E sul suo futuro chiarisce: «Discorso chiuso. Da martedì in allenamento, credo che ripartirà con spavalderia».

LA PARTITA - Sulla partita vinta per 4-1 all'Olimpico contro la squadra di Oddo aggiunge: «Non erano alla prima partita ufficiale e si è visto, avevano un’altra gamba. E’ stato positivo alla fine passare in svantaggio: anziché farsi prendere dall’ansia abbiam messo intelligenza e maturità e alla fine abbiamo fatto cose buone. I gol sono tutti arrivati da azioni ben congegnate. Il gol era meglio non prenderlo, certo, ma la reazione è stata da quadra che sa di poter fare bene. Baselli? Queste partite possono dare dei segnali, ma le certezze non ci sono ancora. Dobbiamo lavorare, questa squadra ha voglia di crescere. Abbiamo fatto una buona programmazione, con tanti giovani di qualità e addirittura una panchina con gente di qualità come Zappacosta».

Tags: TorinoMaksimovic

Tutte le notizie di Torino

Approfondimenti

Commenti