Tuttosport.com

Baselli, la classe Toro: «Se Conte chiamerà sarò felicissimo»

«Sta andando tutto bene, spero di andare avanti così»twitta

lunedì 24 agosto 2015

di Elvira Erbì

TORNO - Il volto nuovo del Toro è quello di Daniele Baselli: classe, tiri e gol al servizio della squadra granata che è in testa alla classifica dopo il successo per 2-1 nella prima di campionato al Matusa di Frosinone. «Sono molto contento sia per la vittoria che per il gol. Per noi sono tre punti importantissimi: giocare a Frosinone non è semplice e non lo sarà per nessuno. In più questo successo serve a darci morale e avere ulteriori stimoli per affrontare la Fiorentina, che ha superato il Milan». Appuntamento domenica sera all’Olimpico per un bagno di folla e di entusiasmo (biglietti in vendita da oggi). 

CHE GOL - L’ex Atalanta sta realizzando reti anche con una certa continuità. Senza paura, togliendosi di dosso una certa timidezza. Gioca da interno con libertà di avanzare e colpire. Così lo ha impostato Ventura. «Sto segnando tanto e sta andando tutto bene, spero di andare avanti così. Il segreto della nostra vittoria credo sia la tranquillità: il mister ci chiede sempre di non forzare la giocata e stare calmi. Il gol lo dedico a mia figlia e mia nipote. La Nazionale? Non ci penso, la mia testa è solo al Toro. Se poi dovesse arrivare una chiamata da Conte sarei felicissimo, ma ora non ci penso, davvero: se farò bene con questa maglia sarà una logica conseguenza». Ventura ha detto che diventerà uno importante se continuerà a lavorare duro. La testa c’è, i piedi anche. E  tifosi granata esultano.

Tags: TorinoBaselli

Tutte le notizie di Torino

Approfondimenti

Commenti