Tuttosport.com

Toro, Stevanovic e Amauri con le valigie. Prcic resta in attesa

Toro, Stevanovic e Amauri con le valigie. Prcic resta in attesa

Lo Spezia vuole riprendersi il serbo che ha già avuto nella scorsa stagione. L’attaccante brasiliano nicchia sull’ipotesi Carpitwitta

martedì 25 agosto 2015

TORINO - La squadra che l’altra sera ha giocato e vinto a Frosinone sarà, salvo clamorosi ribaltoni dell’ultima ora, quella che affronterà l’intera stagione. Non sono previsti innesti di grande peso tant’è che i dirigenti granata ora stanno lavorando a operazioni “marginali” riguardanti gli elementi ritenuti in esubero. Tra questi c’è Amauri, il 35 enne bomber brasiliano, che non è stato neppure convocato per la trasferta granata in Ciociaria chiuso ormai anche da Andrea Belotti. Sull’ex attaccante del Parma si sta muovendo il Carpi che, viste le difficoltà ad agganciare Marco Borriello, avrebbe individuato proprio in Amauri l’uomo ideale per dare peso al proprio attacco. Il Torino avrebbe già dato il proprio benestare all’operazione ma i problemi per il Carpi sembrano essere con il giocatore poco convinto della nuova destinazione propostagli. Inoltre c’è il nodo all’ingaggio percepito dall’attaccante, intorno agli 800.000 euro a stagione, giudicato troppo alto dal club emiliano. Possibile che la trattativa possa sbloccarsi nelle ultime ore di mercato ma non è detto che nel frattempo non spuntino altre pretendenti.

ALTRA PARTENZA - I colloqui tra il ds Igor Budan e il ds granata Gianluca Petrachi ormai sono costanti e al centro dei discorsi c’è sempre Alen Stevanovic. Il serbo è rientrato a fine campionato cadetto proprio dalla squadra ligure e potrebbe tornarvi magari già nelle prossime ore. La svolta positiva viene data come imminente anche se esiste ancora qualche resistenza da parte del giocatore. La partenza dello slavo faciliterebbe il tesseramento di Sanjin Prcic, 21 anni, dal Rennes, centrocampista bosniaco naturalizzato francese. Gli accordi con il giocatore e con il club transalpino ci sono già da tempo ma prima di inserirlo in rosa la società granata intende liberarsi di qualche esubero. Nel frattempo la società tornista continua a monitorare costantemente Luka Jovic, talentuoso attaccante di proprietà della Stella Rossa. L’intenzione del Torino rimane, al momento, quella di aspettare che il ragazzo compia 18 anni (lo farà il 23 dicembre) così da poterlo tesserare a gennaio. Tuttavia la Stella Rossa spara alto e chiede cinque milioni di euro per privarsi del proprio gioiello. 

Leggi l'articolo completo sull'edizione di Tuttosport in edicola

Tags: TorinoCalciomercatoAmauriStevanovic

Tutte le notizie di Torino

Approfondimenti

Commenti