Torino, Immobile corre, Baselli a parte. E si delibera per lo stadio Grande Torino

E Acquah aspetta gli esami. Bologna a rischio

Torino, esplode la Gallomania. Su la cresta, Belotti idolo

TORINO - Dopo il successo dell’Olimpico contro l’Atalanta, il Torino  ha ripreso la preparazione in vista della sfida di sabato a Bologna. Ciro Immobile e Pontus Jansson hanno proseguito nel proprio programma personalizzato; l’attaccante corre ma ancora non può unirsi al gruppo. Daniele Baselli ha svolto lavoro in palestra e di corsa sul campo a seguito del forte trauma contusivo alla coscia destra subìto durante l'incontro Torino-Atalanta di domenica scorsa. Solo fisioterapia invece per Afriyie Acquah in attesa degli esami diagnostico-strumentali.  Per il gruppo abile, una partitella a ranghi misti agli ordini del tecnico Giampiero Ventura.

Torino, un Ciro di corsa
Guarda la gallery
Torino, un Ciro di corsa


STADIO GRANDE TORINO - Intanto, la Commissione Toponomastica oggi discute sul cambio di nome dello stadio, con l’assenso dei dei capigruppo. Giunta l'approvazione della Commissione Toponomastica, toccherà alla Giunta comunale dare l'ok. Quindi, gli atti verranno inviati alla Prefettura per la ratifica e così si  procederà con l'intitolazione dello stadio al Grande Torino. E’ questione di poche giorni. La squadra granata finirà il campionato nello stadio Grande Torino.

Cairo: "Il Filadelfia rinasce"
Guarda il video
Cairo: "Il Filadelfia rinasce"

Super Offerta sull'Edizione Digitale

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...