Tuttosport.com

Mihajlovic: «Manca qualcosa. Ljajic uomo, Maxi dimagrisca, Maksi distratto»
© LaPresse

Mihajlovic: «Manca qualcosa. Ljajic uomo, Maxi dimagrisca, Maksi distratto»

L'allenatore del Torino: «La Juve vincerà lo scudetto a dicembre. Ma in due gare ci divertiremo noi. Il Milan? Guardate dove è finito...»twitta

lunedì 25 luglio 2016

 Elvira Erbì

BORMIO - Sinisa Mihajlovic ringrazia Bormio per l’ospitalità. «Ci tengo anche a ringraziare i tifosi per il supporto che ci danno e ai ragazzi per l'impegno messo in questi giorni». Il tecnico serbo non guarda in faccia nessuno. Il suo Toro deve seguire i suoi dettami. Con la società piena sintonia. «Sul mercato la società si è mossa molto bene, abbiamo preso buoni giocatori. Se vogliamo puntare subito all’Europa servono altri rinforzi, ma i dirigenti lo sanno. Simao in sintonia. Qualcuno partirà e questi giorni mi serviranno per capire come muoverci in uscita. Bruno Peres è un giocatore del Torino. Poi, dipenderà dalle offerte che arrivano. Se resta sono contento, se parte arriveranno soldi per la società e sarà altrettanto contento. Maksimovic è distratto dalle voci di mercato, gli ho parlato conto su di lui perché è forte ma dipende anche da come si allena.  Ma sa che qui voglio gente disposta a sudare e dare il massimo. Maxi? Aveva qualche chilo in più, è al 50%. Ljajic? L’ho trovato più maturo, più uomo. La mia squadra deve incarnare lo spirito del Toro e raggiungere l'Europa entro due anni. Dobbiamo avere la voglia di sognare, sapendo che i sogni si realizzano con molta fatica». E sul derby: «La Juve vincerà lo scudetto a dicembre. Ma in due gare ci divertiremo noi. Il Milan? Guardate dove è finito...»

Tags: ToroTorinoMihajlovicMaxiMaksimovicPadelli

Tutte le notizie di Torino

Approfondimenti

Commenti