Tuttosport.com

Capitan Hart e il futuro: «Che annata al Torino, ma non so cosa succederà»
© REUTERS

Capitan Hart e il futuro: «Che annata al Torino, ma non so cosa succederà»

Il portiere si gode la fascia dell'Inghilterra e la maglia granata. A fine stagione deciderà
twitta

sabato 25 marzo 2017

 Elvira Erbì

TORINO - Il futuro di Joe Hart non è ancora definito. I tifosi del Torino sperano che sia ancora a tinte granata, che la sua sia una scelta di cuore. Ma è chiaro che le offerte avranno la loro importanza. Quest’anno, il Manchester City l’ha prestato al Toro e gli paga quasi tutto l’ingaggio da 4 milioni. In Patria lo puntano molti club, Liverpool compreso. Ora, il portiere si gode la Nazionale con la fascia da capitano. Non illude nessuno, ma resta fedele ai suoi colori attuali. «La mia concentrazione è per l’Inghilterra e il Torino e qualunque sia la maglia che vestirò la prossima stagione la vestirò con tutta l’energia e la passione che mi contraddistingue. Voglio finire al meglio la mia annata e dare il massimo per il Torino. Mi sono veramente divertito a fare parte della squadra e grazie al Toro sono rimasto nella nazionale inglese. Poi, a fine stagione, qualcosa dovrà succedere. Però non mi sto fissando su questo per il momento. Sono fortunato perché ho persone che lavorano per me e curano l’aspetto economico della vicenda. Il mio lavoro è fare il portiere al meglio delle mie possibilità e ovunque io sia la prossima stagione voglio essere al picco della forma arrivando da una annata positiva. E quella che sto vivendo al Torino è proprio così. Ovviamente seguo sempre il Manchester City, sono affezionato a quel club». Ma il destino è altrove. Lontano da Pep Guardiola e probabilmente anche dal club granata dove pure i tifosi lo adorano. Nonostante alcune uscite non da top…

Tags: GuardiolaHartTorinoManchester CityInghilterra

Tutte le notizie di Torino

Approfondimenti

Commenti