Tuttosport.com

Torino, Zappacosta da conferma obbligata
© LaPresse

Torino, Zappacosta da conferma obbligata

Il terzino granata ha conquistato anche l’Italiatwitta

domenica 26 marzo 2017

 Camillo Forte

TORINO - Davide Zappacosta è stato uno dei migliori azzurri nella vittoriosa sfida di venerdì sera contro l’Albania. Un suo splendido assist, ad un quarto d’ora dalla fine, ha permesso a Ciro Immobile di realizzare il gol del 2-0. Quello della sicurezza, quello che ha definitivamente chiuso il match e spento l’ardore agonistico degli albanesi. Oltre a questa magia (ripetiamo: l’assist è stato millimetrico) il granata ha disputato una partita importante.

Si è visto da subito che era in serata: disinvolto, bravo nello spingere e subito dopo a tornare per riprendersi la posizione. Ventura stravede per lui. Zappacosta, dunque, ha superato a pieni (ottimi) voti il nuovo esame azzurro. Da un tecnico all’altro. Da Ventura a Mihajlovic il passo è breve. L’allenatore serbo sa che Zappacosta in buone condizioni è in grado di mettere più incisività sulle fasce granata. Da qui al termine della stagione spera che l’ex atalantino faccia ulteriormente crescere il Toro. Zappacosta, per concludere il discorso, ha molte richieste ma difficilmente verrà ceduto. Su di lui continuano a insistere Inter e Roma, società che lo hanno già cercato nel mercato di gennaio. Ma, lo ripetiamo, l’azzurro non è in vendita. Mihajlovic lo considera prezioso per costruire il Toro del prossimo anno che dovrà puntare deciso ad un piazzamento europeo. Ovvio che per diventare sempre più ambiziosi non bisogna neppure prendere in considerazione la possibilità di privarsi dei giocatori migliori...

Tags: TorinoZappacostaVenturaMihajlovic

Tutte le notizie di Torino

Approfondimenti

Commenti