Tuttosport.com

Torino, nuovo assalto dello United per Belotti
© www.imagephotoagency.it

Torino, nuovo assalto dello United per Belotti

Il presidente Cairo dice no a 70 milioni

twitta

giovedì 29 giugno 2017

di Camillo Forte

TORINO - Niente da fare. Per la seconda volta consecutiva il Toro ha respinto l’attacco del Manchester United per Belotti. Tempo fa, per conto di Mourinho, ci ha provato Jorge Mendes, il procuratore di Cristiano Ronando. Stavolta, pochi giorni fa, è stato Javier Ribalta, l’ex capo osservatore della Juve passato a lavorare con lo Sprecial One, a bussare alla porta del Toro e a portare l’offerta inglese: più di 70 milioni cash, pronta cassa, per strappare il sì ad Urbano Cairo. Anche in questa occasione il numero uno di via Arcivescovado ha ricordato, per l’ennesima volta, che il Gallo se ne può andare se un club si presenta con i cento milioni della clausola. Il Toro non transige, il presidente granata non indietreggia. Vuole tenere il suo bomber per costruire attorno a lui una squadra in grado di puntare all’Europa.

QUANTI NO - Per ora sta mantenendo fede all’impegno preso con i tifosi granata respingendo tutti gli assalti che sono arrivati. E, credete, non sono pochi. Dall’Inghilterra ci hanno provato United, Arsenal e Chelsea ma tutte queste squadre non sono ancora arrivate ad offrire la cifra liberatoria. Rilanceranno? Il tempo stringe e il Gallo è sempre più vicino al Toro con un aumento di ingaggio. Cairo, infatti, ha promesso al giocatore prima del suo matrimonio di approfondire il discorso quando rientrerà dal viaggio di nozze. Anche dall’Italia ci sono stati dei contatti. Il più deciso quello del Milan. Fassone e Mirabelli hanno incontrato in più di un’occasione Petrachi e sul tavolo della trattativa hanno messo 40-50 milioni più tre giocatori. Tanta roba, certo, ma senza scaldare l’entusiasmo dei granata che restano rigidi davanti a qualsiasi proposta che non si avvicini (per quanto riguarda l’Italia) più approfondire il discorso. Però restano vigili, aspettano l’evolversi della situazione. Milan e Inter, comunque, sono quelle che hanno qualche (poche) possibilità. [...]

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO SULL'EDIZIONE DIGITALE DI TUTTOSPORT

Tags: TorinoBelottiMachester United

Tutte le notizie di Torino

Approfondimenti

Commenti