Tuttosport.com

Torino: Ola sta bene, Meité rischia il posto
© LAPRESSE
0

Torino: Ola sta bene, Meité rischia il posto

Subito al lavoro in vista di sabato: Ansaldi si riprende il centrocampo

 Camillo Forte martedì 12 marzo 2019

TORINO - Ieri la ripresa. Niente riposo, tanto dalla prossima settimana ci sarà la sosta, ma tutti al Filadelfia. Chi ha giocato a Frosinone ha fatto solo un lavoro defaticante, tattica e parte atletica per chi non è sceso in campo. Mazzarri e il suo staff stanno curando tutto nei piccoli particolari in vista della sfida di sabato (ore 20.30) contro il Bologna. Nell’occasione il tecnico avrà a disposizione (quasi) l’intera rosa, l’unico che preoccupa è Lukic alle prese con un affaticamento al polpaccio destro. Si spera di recuperarlo ma la situazione verrà monitorata di giorno in giorno. Ola Aina, invece, entrando a partita in corso a Frosinone ha confermato di aver smaltito il problema che si era procurato nel riscandamento di Torino-Chievo e quasi sicuramente si riprenderà il posto da titolare. Ansaldi potrebbe tornare a centrocampo considerando che Meité pure a Frosinone non è stato brillantissimo anche perché, a sua scusante, ha giocato in una posizione (trequartista) a lui poco congeniale.

DJIDJI O MORETTI - A questo punto resta il dubbio sul terzo della difesa. Izzo e Nkoulou non si toccano mentre per il terzo di sinistra a questo punto entrano in rotta di collisione Djidji e Moretti. Il francese (naturalizzato ivoriano) convive con il problema al menisco che, comunque, non gli dà più fastidio e gli permette di scendere in campo dall’inizio ma l’italiano in queste partite ha portato sicurezza.

VOGLIA DI TRIDENTE - Considerando che Belotti e Zaza stanno migliorando l’intesa partita dopo partita e Iago Falque a Frosinone ha dimostrato di essere vivo non è da escludere che contro la formazione di Mihajlovic il Toro si presenti con il tridente, con un atteggiamento iniziale più spregiudicato.

Commenti