Tuttosport.com

Serie A, Cairo: «Vogliamo confermare la rosa sul modello del Grande Torino»
© Marco Canoniero/sync
0

Serie A, Cairo: «Vogliamo confermare la rosa sul modello del Grande Torino»

Il presidente granata: «Oltre ad aggiungere uno o due innesti per puntellare squadra. Petrachi? Ha un contratto e lo considero a bordo. Belotti? Rovesciata stupenda. Complimenti anche al Sassuolo, ha fatto la sua gara»

domenica 12 maggio 2019

TORINO - "Belotti è stato determinante, ha fatto tantissimo nonostante il rigore sbagliato nel primo tempo". Questo il pensiero di un raggiante Urbano Cairo dopo la vittoria del suo Torino, in rimonta, contro il Sassuolo. "Dobbiamo seguire il modello del Grande Torino - rivela ai microfoni di Sky Sport - come modo di gestire la rosa: tenere i giocatori  e puntellare la formazione con uno o due innesti per fare la squadra migliore possibile. Ci saranno alcuni giocatori in prestito che rientreranno come Lyanco, Niang, Ljajic ed altri, ma non sappiamo se saranno riscattati o meno, abbiamo una rosa già molto ampia e competitiva, vorremmo tenerli tutti". "Nel girone di ritorno saremmo al terzo posto, sono numeri importanti e dobbiamo continuare così. Il lavoro di Mazzarri si vede e siamo vicini al suo record con il Napoli. Petrachi? Lavoriamo insieme da nove anni e mezzo, non si è mai parlato d'altro ed ha un contratto, perciò lo considero a bordo". In conclusione l'analisi sulla gara con il Sassuolo: "E' stata una grande gioia, mancavano alcuni giocatori, ma la gara più importante sarà con la Lazio. Bravi sia Zaza che Belotti, con quella rovesciata stupenda che aveva già fatto due anni fa. Una gara difficile quella di oggi, complimenti anche a De Zerbi e al Sassuolo, hanno giocato la loro gara nonostante non avessero obiettivi - conclude il presidente Cairo -".

Serie A Torino Cairo Sassuolo Belotti Petrachi

Commenti