Tuttosport.com

La curva Maratona saluta Moretti: "Uomo vero"
© LAPRESSE
0

La curva Maratona saluta Moretti: "Uomo vero"

Prima di Torino-Lazio è partito l'applauso dello stadio per uno dei calciatori più apprezzati dal popolo granata

domenica 26 maggio 2019

TORINO - "Un uomo vero, un condottiero. Il popolo granata hai reso fiero - Grazie Emiliano". Il Grande Torino Stadio prima di Torino-Lazio saluta il capitano Emiliano Moretti, alla sua ultima partita da calciatore dopo 600 presenze tra i professionisti. 

Moretti sotto la curva 

Durante il prepartita del match è partito l'applauso dell'intero stadio per uno dei calciatori più apprezzati dal popolo granata degli ultimi anni. Il giocatore ha salutato tutti, commosso ha raggiunto la curva e, con le lacrime agli occhi, ha detto addio ai suoi tifosi e al calcio giocato. Appese le scarpette al chiodo, Emiliano Moretti, classe 1981, proseguirà la sua avventura nel capoluogo piemontese come dirigente del club granata. 

Il saluto di Moretti

"Quello che ho provato oggi e' stato una qualcosa di incredibile. Non ci sono molte parole da dire ma solo un grazie a questi tifosi, che mi hanno dato tantissimo e mostrato grande affetto. I miei compagni poi sono stati fantastici in questi giorni. Dal primo all'ultimo mi sono stati vicino e non lo dimentichero'". Cosi' Emiliano Moretti, a Sky Sport, dopo la vittoria con la Lazio, ultima gara in carriera del difensore.Moretti, che si e' presentato davanti alle telecamere con i due figli, parla poi del suo futuro all'interno dela societa' granata. "Innanzitutto devo dire grazie al presidente per la possibilita' di restare al Torino, anche se in altre vesti. So che non sara' semplice e che si ripartira' da zero ma - conclude - sono molto entusiasta per la nuova avventura".

Moretti

Commenti