Tuttosport.com

Torino, incontro Cairo-Marotta: Gagliardini sì, no per Izzo
0

Torino, incontro Cairo-Marotta: Gagliardini sì, no per Izzo

Il presidente granata vuole accontentare Mazzarri per il mediano

 Alessandro Baretti venerdì 7 giugno 2019

TORINO - La questione relativa alla sentenza della Uefa sull’esclusione del Milan dalla prossima edizione dell’Europa League, oltre a disturbare legittimamente il Toro per la fastidiosa scelta di non decidere, complica i piani del club alla voce mercato. Perché un conto è allestire la rosa con la certezza di partecipare alla competizione internazionale, un altro è modellare il gruppo da mettere a disposizione di Walter Mazzarri avendo quale obiettivo l’ingresso nella Coppa del 2020. Nonostante questo, e con la dovuta pazienza, il club granata sta imbastendo una serie di trattative buone sia nel caso in cui dovesse arrivare l’Europa, che in quello contrario.

Quel caffè a Milano tra Cairo e Marotta

Una, della quale si dà conto da qualche giorno, è il ritorno di fiamma per Roberto Gagliardini. In proposito va registrato un incontro, andato in scena in un bar di Milano nella giornata di martedì, tra Giuseppe Marotta, amministratore delegato dell’Inter, e il presidente granata Urbano Cairo. In questa fase del mercato il catalizzatore delle trattative, in entrata come in uscita, del Torino. Non è un mistero che ai milanesi piaccia Armando Izzo, messo in cima alla lista dei desideri da Antonio Conte per la difesa nerazzurra, ma fin qui blindato senza riserve da Cairo.

Leggi l'articolo completo sull'edizione digitale

Torino

Commenti