Tuttosport.com

Torino, Lyanco è guarito: in campo con il Brasile
© www.imagephotoagency.it
0

Torino, Lyanco è guarito: in campo con il Brasile

Il difensore granata ha giocato per un'ora senza problemi con la selezione olimpica brasiliana nel match contro la Colombia vinto 2-0

sabato 7 settembre 2019

TORINO - In attesa di risolvere il caso Nkoulou, il Toro riceve buone notizie dal Brasile. Lyanco è infatti tornato a giocare con la selezione olimpica verdeoro, rimanendo in campo per un'ora nel successo per 2 a 0 sulla Colombia. Il club granata aveva addirittura mandato a San Paolo con il giocatore il preparatore atletico Solustri per tenere sotto controllo la situazione e monitorare i progressi del giocatore, e lo stesso Mazzarri al termine della gara con l'Atalanta si era augurato che tutto andasse per il meglio. Fermo dalla fine del mese di luglio, a causa di un infortunio al muscolo semimembranoso della coscia sinistra, Lyanco è stato protagonista nella prima frazione della gara, in cui la squadra brasiliana ha realizzato entrambe le reti a firma di Pedrinho e Cunha, prima di essere sostituito da Walce al quarto d'ora della ripresa.  

Nkoulou: "Mi avevano promesso la cessione, ma rivoglio il Torino"

Torino, Petrachi: "Non ho promesso la cessione a Nkoulou"

Lyanco adesso giocherà col Cile

Al termine della gara il difensore granata ha affidato la sua gioia ad Instagram, con tre istantanee del match accompagnate dal seguente post: «E' sempre bello giocare qui, complimenti a tutti per la vittoria». Prima di tornare in Italia, Lyanco è atteso dalla sfida con il Cile. La partita si disputerà nella notte tra lunedì e martedì, quindi il giocatore non sarà agli ordini di Mazzarri prima della metà della prossima settimana. Forse troppo tardi per ipotizzare un rientro in campo già nella sfida con il Lecce, ma il fatto che la gara con i salentini sia stata posticipata a lunedì potrebbe dare una mano al brasiliano. Difficile che l'allenatore granata si affidi sin da subito a Lyanco, ma la fiducia nei confronti dell'ex San Paolo è cresciuta esponenzialmente, e il caso Nkoulou gioca assolutamente a favore del numero 4 granata. Gli ultimi sei mesi scorsa stagione avevano visto Lyanco giocare da centrale nella difesa a tre del Bologna di Mihajlovic, guidata con maestria in un girone di ritorno da record per i felsinei. Bremer e Djidji hanno sin qui provato a sopperire all’assenza del camerunese, ma sono soluzioni d’emergenza, perché il sostituto naturale di Nkoulou è proprio il brasiliano. Dopo più stagioni tormentate da problemi fisici e di lungo apprendistato, ora potrebbe davvero essere giunto il momento di Lyanco, deciso a prendersi con continuità un futuro a tinte granata.

Torino

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...