Tuttosport.com

Bonifazi-Toro, il rinnovo è vicino
© LAPRESSE
0

Bonifazi-Toro, il rinnovo è vicino

Le trattative sono decollate. Nuovo contratto: Bava al lavoro, annuncio a breve

 Marco Bonetto mercoled√¨ 11 settembre 2019

TORINO - Sono sempre belle queste storie, perché è densa la storia di Kevin Bonifazi. E’ pregna, è stracolma di fatti e di emozioni, di colpi di scena e di soddisfazioni. Si può anche sostenere, sotto molto aspetti, che il Torino lo abbia riacquistato due volte, in questi mesi d’estate. Scoprendolo e riscoprendolo. Apprezzandolo e riapprezzandolo. Passando da una possibile cessione (anzi: da una cessione che pareva davvero vicina, non solo possibile) a strategie completamente opposte: indirizzate cioè a blindarlo, e blindarlo pure a lungo. Fino al 2024, in assenza di imprevisti. Perché ormai la trattativa per il prolungamento contrattuale del difensore, ovviamente con allegato l’adeguamento dell’ingaggio, è prossima alla fumata bianca. E’ dietro l’angolo, si dice in questi casi. Il lieto fine, insomma: già in questi giorni, se non ci saranno rinvii dettati da altre problematiche. Ma ripartiamo dall’inizio.

SPAL, FIORENTINA E... - L’inizio di Bonifazi coincide con la fine del suo secondo prestito alla Spal, giugno scorso (2016-2017 e 2018- 2019: in mezzo, una stagione in granata vissuta con la concorrenza sempre davanti agli occhi, e inevitabilmente tra i piedi). A Ferrara, Bonifazi si è fatto e si è rifatto, come giocatore. E’ maturato, è diventato una colonna della formazione biancazzurra, ha scalato con successo anche l’Under 21. Poi, a 23 anni compiuti, si è riaffacciato sul pianeta del Toro forte di una nuova consapevolezza. E di una crescita lucidata. Difatti la Spal ha subito cercato di acquistarlo, a giugno: diritto di riscatto esercitato, 10 milioni sul piatto per Cairo, come da cifre prefissate. 

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

Caricamento...