Tuttosport.com

Torino, il problema difesa: serve Nkoulou
© www.imagephotoagency.it
0

Torino, il problema difesa: serve Nkoulou

I granata hanno sempre incassato gol nelle ultime sei partite: pesa l’assenza del centrale

di Alessandro Baretti venerdì 20 settembre 2019

TORINO - Il dato stride, se messo a confronto con quello emerso la scorsa stagione. Da sei partite consecutive i granata incassano almeno un gol. Undici, le reti prese da Salvatore Sirigu nel periodo in esame. Da Ferragosto, giorno in cui il Toro è volato a Minsk per affrontare lo Shakhtyor Soligorsk per il ritorno del terzo turno della fase preliminare di Europa League, a lunedì quando il Lecce ha conquistato tre punti all’Olimpico Grande Torino, la squadra di Mazzarri non ha più saputo chiudere una partita con la porta inviolata. Un’inversione di tendenza negativa, visto che nel 2018-’19 il portiere azzurro aveva messo assieme ben 15 gare senza subire alcuna rete.

Pesa l'assenza di Nkoulou

Tante le ragioni: in Bielorussia si era trattato di un calo di concentrazione figlio della certezza della qualificazione. Calo in parte comprensibile, visto che lo stesso tecnico così aveva ammonito, dopo l’1- 1 contro lo Shakhtyor: «Chi ha giocato a pallone sa che con un vantaggio così ampio (l’andata era finita 5-0 per il Toro, ndr) non è facile giocare con l’adrenalina giusta, però nel prossimo turno dovremo sicuramente interpretare meglio la fase difensiva». Un tema che invece è rimasto ricorrente, visto che le crepe, più o meno evidenti, sono comparse anche nelle prove successive. Anzi nella partita seguente, quella giocata in casa contro il Wolverhampton, suddette crepe si sono allargate in maniera evidente. Con gli inglesi il black out è stato collettivo, ma ha indubbiamente avuto in Nkoulou uno dei grandi colpevoli. Quello stesso Nkoulou che, dopo il 3-2 subito, aveva scosso l’ambiente rifiutando di rivedere assieme all’allenatore gli errori commessi, e che aveva contestualmente chiesto di essere escluso dall’esordio in campionato contro il Sassuolo (dopo il famoso «non ci sto con la testa»). Esordio bagnato da una vittoria, all’interno della quale però la sofferenza dalle parti di uno strepitoso Sirigu era stata parecchia.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di TuttoSport

Torino Nkoulou

Caricamento...