Torino, Crippa: "Champions? Sì. Ma serve uno alla Nzonzi"

Il tecnico del Renate, ex granata: "Mancano i gol dai centrocampisti perché ci vuole un equilibratore in mezzo. Col francese a gennaio ecco il salto di qualità"

Torino, Crippa: "Champions? Sì. Ma serve uno alla Nzonzi"© www.imagephotoagency.it

TORINO - Vicino al calcio, vicino al Toro. Naturale per Massimo Crippa, una vita in Serie A da giocatore e ora direttore generale del Renate, società di Serie C storicamente amica dei granata. Amicizia coltivata grazie al dirigente delle pantere nerazzurre, che un po' di Toro lo ha sempre avuto nel sangue. Ci è passato in due epoche diverse: la prima risale alla stagione 1987- 1988, quella che gli valse l'approdo a Napoli - con sommo rammarico dei tifosi granata che si sentirono traditi («se vendo Crippa sputatemi in faccia», aveva detto poco prima il dirigente De Finis) - laddove conquistò uno Scudetto, una Coppa Uefa e una Supercoppa. Poi, il ritorno: due anni fra il 1998 e il 2000, nei quali prima ritrova la Serie A e infine fa ritorno in cadetteria. Quelli che ha lasciato sotto la Mole sono comunque ottimi ricordi, sia sul lato tecnico che dal punto di vista umano [...]  Uno sguardo ai granata continua a darlo, anche durante il campionato. Le riflessioni, a proposito della squadra di Walter Mazzarri, sono straordinariamente lucide.

Bonucci ed Izzo tra i 10 sempre presenti in Serie A
Guarda la gallery
Bonucci ed Izzo tra i 10 sempre presenti in Serie A

Il cammino in Europa League, a cui si aggiungono sette giornate di campionato. Il giudizio momentaneo sul Toro è lusinghiero? O i conti non tornano?

«Il Toro di quest'anno mi piace molto, la squadra è buona ed è sicuramente fra le candidate più accreditate per l'Europa League. Purtroppo la doppia sfida col Wolverhampton nei playoff di agosto è stata una grande occasione persa. Ma con l'acquisto di Verdi e il reintegro di Nkoulou questo è un Toro che può lottare anche per il quarto posto. Certamente non è semplice, è anche questione di dettagli, ma le possibilità per arrivare in fondo a questa corsa ci sono tutte».

Torino, Mazzarri nella top 20 degli allenatori in Europa
Guarda la gallery
Torino, Mazzarri nella top 20 degli allenatori in Europa

Super Offerta sull'Edizione Digitale

La nostra offerta per il Black Friday!

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...