Tuttosport.com

Torino, Mazzarri:
© www.imagephotoagency.it
0

Torino, Mazzarri: "Sul primo gol guardavamo Belotti a bordo campo"

L'allenatore granata: "Non si possono fare errori come quelli sui gol subiti. Belotti? Una forte contusione al costato, ma si vedrà più in là. Sul 2-0 potevamo riaprirla con Izzo, ma gli episodi condizionano tutto..."

sabato 23 novembre 2019

TORINO - "Eravamo partiti con il piglio giusto, poi troppi errori difensivi". Questo è il pensiero di Walter Mazzarri dopo la sconfitta del Torino con l'Inter. "Avete ragione, non si possono fare questi errori lì dietro contro una squadra come l'Inter - ha spiegato dopo il 3-0 subìto -, che si difende benissimo e fa male in ripartenza. Avete visto tutti, anche il secondo gol era evitabile. Sul loro vantaggio eravamo in dieci e guardavamo Belotti a bordo campo..che devo dire?". Non solo il risultato negativo, anche un infortunio pesante, con Belotti che ha lasciato il campo al 12' del primo tempo, in concomitanza con il vantaggio nerazzurro: "I dottori mi hanno che è stata una forte contusione al fianco sinistro, ma se ne saprà più in là. Tornando alla gara il terzo gol subìto invece era su un contropiede, noi dovevamo provare a recuperare. E' chiaro che poi ti sbilanci un po', ma si poteva evitare anche questo con un po' più di attenzione. Sul 2-0 potevamo riaprirla con Izzo, ma gli episodi condizionano tutto. Meglio parlare il meno possibile, lasciamo perdere. Come sarebbe andata con Belotti in campo? Conosco la situazione, qualunque cosa dico può sembrare una scusa. Sapete quanto Belotti sia importante per noi. Oggi il buongiorno s'è visto dal mattino, se Andrea (Belotti ndc) che è un leone e che non manca mai si fa male al 12°..." è la chiosa di Mazzarri.

TORINO-INTER 0-3: LA CRONACA

Serie A Torino Mazzarri

Caricamento...