Tuttosport.com

Torino, Mazzarri: "Zaza in panchina? A volte bisogna fare scelte forti"

0

Il tecnico: "Chi si allena meglio e chi è più utile alla squadra gioca. Berenguer ha fatto benissimo, se lo avessimo servito meglio..."

Torino, Mazzarri:
© LAPRESSE
sabato 30 novembre 2019

GENOVA - Il tecnico del Torino Walter Mazzarri, ai microfoni di Sky Sport, esordisce così parlando della vittoria ottenuta sul campo del Genoa: “Le partite a volte sono decise dagli episodi, che noi dobbiamo portare dalla nostra parte battendo su certi concetti. Oggi abbiamo pressato alto, finchè abbiamo avuto energia il Genoa non ha fatto il suo gioco. Li abbiamo messi in difficoltà, andando anche vicino al gol con Ansaldi. Poi probabilmente abbiamo speso tanto, ci siamo allungati e loro hanno giocato tra le linee con Pandev, mettendoci in difficoltà. Siamo stati bravi e anche fortunati a non prendere gol. Non abbiamo costruito molto, questo è vero, ma siamo stati solidi e compatti e per noi oggi era importante ottenere un risultato così”.

I granata oggi hanno giocato senza un centravanti di ruolo: "Nel calcio moderno devono correre tutti: li vedo allenarsi tutti i giorni i ragazzi, e Berenguer stava meglio di altri. Ha fatto benissimo, se lo avessimo servito meglio… ma ci capita spesso di non essere precisi in questo. Lui e Lukic hanno fatto un grande lavoro, doppio. Abbiamo avuto fortuna, ma poi abbiamo alzato il baricentro e siamo stati premiati”. Mazzarri poi spiega l'esclusione di Zaza: “Dato il nostro momento, ho fatto questa scelta. Non siamo partiti come l’anno scorso, quando si fece molto meglio. In questo casi il mister deve fare delle scelte forti, chi si allena meglio e chi è più utile alla squadra gioca. Bisogna tornare a essere umili, queste sono le basi per mettere in difficoltà tutti”.

Serie A Torino Mazzarri Genoa

Caricamento...