Tuttosport.com

Un grandissimo Toro sbanca Roma con la doppietta di super Belotti

0

La squadra di Mazzarri incarta i giallorossi di Fonseca: il Gallo segna un gol per tempo e condanna i padroni di casa

Un grandissimo Toro sbanca Roma con la doppietta di super Belotti
© www.imagephotoagency.it
di Alessandro Baretti domenica 5 gennaio 2020

TORINO - Grazie alla miglior prova stagionale, per atteggiamento iniziale e continuità nell’arco dell’intera prestazione, il Toro sbanca Roma con doppietta di Belotti interrompendo una serie negativa di nove partite perse in campionato, sul campo dei giallorossi. In tal modo i granata acciuffano a quota 24 il Napoli, in attesa della sfida di domani tra gli azzurri e l’Inter.

LA GARA
Tanti gli indisponibili sia per Fonseca che per Mazzarri: nonostante questo la gara è da sùbito piacevole e ricca di occasioni da rete. La Roma ha un possesso palla superiore ai granata, ma la scelta di Mazzarri di azzannare nella metà campo giallorossa i portatori di palla premia. E in avanti Belotti, sia nelle vesti di finalizzatore che di uomo assist è in giornata di assoluta grazia.
La prima occasione è sui piedi di Zaniolo (al 3’): il tiro del centrocampista, smorzato dalla gamba di un difensore del Toro, viene smanacciato da Sirigu. Che, al 7’, si oppone anche a Florenzi. I granata, trascinati dal proprio capitano, reagiscono immediatamente e già un minuto più tardi sono a un passo dal vantaggio: Belotti entra sulla destra dell’area avversaria e lascia partire un pallone che, deviato da Pau Lopez, incoccia sul palo interno. Mani nella cresta per il Gallo e nei capelli per Mazzarri, ulteriormente basito di fronte alla successiva occasionissima che capita a De Silvestri, troppo morbido nella deviazione aerea a pochi passi dal portier spagnolo. Sull’altro fronte è invece la coordinazione di Kolarov, a impensierire nuovamente Sirigu: al 14’ il serbo mette appena fuori, al 16’ invece indirizza sotto la traversa su punizione, ma il numero 39 granata è reattivo e devia in angolo.
Toro con la testa giusta, ma non davanti a Pau Lopez. Al 31’ clamorosamente graziato da Lukic che, tutto solo al limite dell’area piccola, non schiaccia di testa un delizioso invito del solito Belotti. Sponda Roma è Dzeko che, al 33’, si invola verso la porta e cade nell’area granata dopo un contatto con Djidji, ma al bosniaco viene fischiato fuorigioco (resta qualche dubbio sulla posizione della gambe del centravanti giallorosso). Si resta ancora sullo 0-0, pure grazie a Sirigu che, al 39’, compie una parata miracolosa su tiro di Perotti. A sbloccarla è invece Belotti, che approfittando di una marcatura assai leggera di Mancini, fredda la Roma con un violento sinistro che si insacca appena sotto la traversa due minuti dopo il 45’.
 
LA RIPRESA
La ripresa si apre ancora nel segno del Gallo: al 4’ tocca con la punta un pallone che si impenna e, toccato da Pau Lopez, si spegne sulla traversa e quindi in angolo. Nella Roma il più attivo è invece Perotti, che al 12’ prova a rimettere in parità la gara con un tiro deviato da Sirigu (il pallone sarebbe comunque terminato sull’esterno della rete). Al 20’ il magnifico Belotti visto all’opera a Roma è pure importante nella sua area, sporcando la visuale del tiro a Pellegrini che mette fuori da ottima posizione. Come è naturale sia i giallorossi iniziano a spingere con forza alla caccia dell’1-1. Mancato di un soffio al 23’: Pellegrini calcia su Sirigu, quindi Mancini da due passi indirizza fuori. E’ poi la volta di Mkhitaryan, di “passare” al portiere granata dall’altezza del dischetto del rigore.
La soluzione calcio di rigore è impiegata da Belotti per portare sul doppio vantaggio il Toro: al 37’ Smalling colpisce il pallone con la mano nella propria area, e Di Bello dopo l’ausilio del Var assegna il calcio di rigore trasformato dal centravanti (9° gol in campionato, numero 85 complessivo in granata che gli consente di agguantare Ossola). Per la Roma arriva la seconda sconfitta stagionale dopo quella contro l’Atalanta, il Toro guadagna tre preziosissimi punti dai quali ripartire, dopo il passo falso col Verona e il ko interno contro la Spal.

Roma Torino Belotti Mazzarri Fonseca

Caricamento...