Tuttosport.com

“Grande Torino a teatro? No!”

0

Parma: una vicenda incredibile

“Grande Torino a teatro? No!”
di Marco Bonetto mercoledì 12 febbraio 2020

Mario Mascitelli, ex campione di baseball, coach delle Nazionali under 15 e 23, è il fondatore, presidente e direttore artistico del “Teatro del Cerchio”, meritevole istituzione di Parma (più di 100 spettacoli allestiti in un quarto di secolo, oltre ai laboratori per le scuole con 30 mila allievi passati attraverso quest’esperienza artistico-didattica). Mascitelli stava lavorando alla realizzazione di uno spettacolo teatrale sul Grande Torino: un progetto di qualità di forte impatto anche sociale, tanto più nell’anno in cui Parma è capitale della cultura (e proprio il “Teatro del Cerchio” aveva firmato uno dei progetti del dossier che permise alla città di primeggiare in Italia). Ebbene, la produzione dedicata all’epopea gloriosa e tragica del Grande Torino rischia di non vedere più la luce: una sconfitta per tutti. «Il vecchio teatro di via Pini è stato smantellato. In attesa del bando di assegnazione di un nuovo teatro siamo stati collocati per 3 mesi in una sede provvisoria, ora non più utilizzabile in quanto assegnata ad altri». E comunque non era adeguata alle esigenze e al valore della compagnia. «Non ci è stata ancora affidata una nuova sede e così, purtroppo, ci siamo trovati nell’impossibilità di continuare la stagione di prosa. Il nostro appello alla Città è stato anche sottoscritto da una grande raccolta di firme tra i cittadini. Speriamo che la situazione si sblocchi al più presto, così da continuare le produzioni teatrali e pianificare quelle future, compreso lo spettacolo sul Grande Torino». Ci sembra impossibile che l’amministrazione comunale di Parma, città ricca di cultura e dall’alta qualità della vita, possa restare sorda.

Grande Torino

Caricamento...