Tuttosport.com

Pagelle Toro: Sirigu non basta. Edera in 7' meglio di Zaza

0

Ecco i voti ai giocatori granata dopo la sfida con il Napoli

Pagelle Toro: Sirigu non basta. Edera in 7' meglio di Zaza
© LAPRESSE
 Camillo Forte domenica 1 marzo 2020

SIRIGU 7
Subito doppia paratona. Al 9’ prima su Milik, poi su Insigne. E sempre su Insigne, al 24’, si ripete. Così come al 30’. Una prodezza dopo l’altra. Fantastica quello di Politano nel secondo tempo. Anche sta- volta se non ci fosse stato lui il risultato sarebbe stato ancora più pesante. Chissà che cosa avranno pensato De Laurentiis e Gattuso a vederlo così straripante. Nei due gol, per la cronaca, non ne può niente.

IZZO 6
Meno peggio del solito, dimostra grande impegno e voglia di tornare quello di un tempo. Bel salvataggio nella ripresa.

NKOULOU 6
Si fa superare dall’assist di Insigne verso Manolas ma non ha grandissime colpe. All’inizio ripresa salva con tempistività su Milik

BREMER 5
Dorme in occasione del colpo di testa, vincente, di Manolas. E commette una serie di errori madornali

DE SILVESTRI 5.5
Che botta, quasi a colpo sicuro, dopo pochi minuti. La sua conclusione viene respinta da Di Lorenzo, poteva segnare la partita. Poi, però, anche lui “arranca”, non riesce quasi mai a fare quello che gli viene chiesto: arrivare sul fondo e mettere dentro palloni invitanti. Nella ripresa gioca più alto e va meglio. Riesce a recuperare con un grande allungo su Hysaj evitando un pericolo.

LUKIC 5.5
Parte forte e al primo minuto, in rovesciata, stava per segnare un gol alla Belotti. I suoi primi venti minuti sono buoni, a tratti addirittura ottimi. Poi, però, cala. Ahi, la condizione.

RINCON 5
Dimostra personalità, prova a scuotere i suoi, insegue gli avversari, commette falli, rimedia un cartellino giallo. Si vede che non ci sta a subire una situazione del genere e cerca in qualche modo di reagire. Anche se nel finale si fa sorprendere da Di Lorenzo. Verdi (38’ st) ng

BASELLI 5
Che paura: dopo 7’ minuti si tocca la coscia. Nel finale del primo tempo tocca duro Fabian Ruiz, prova a infastidire i centrocampisti del Napoli ma in fase di costruzione non incide tant’è che Longo lo sostituisce. Meité (21’ st) 5 Non accende.

ANSALDI 5
Erroraccio che poteva costare caro, al 24’, con un retropassaggio sbagliato. Per sua fortuna Insigne non lo sfrutta. Questa disattenzione condiziona tutta la sua partita, non riesce mai ad incidere, perde palloni, sembra spaesato, non riesce a trovare il passo giusto. Gli riesce l’assist giusto per Edera nel finale, ma è troppo tardi.

ZAZA 5
Fa sponda, torna ad aiutare ma il più delle volte complica la situazione. Suo, per esempio, il fallo che ha permesso al Napoli di passare in vantaggio. Troppo irruento, l’inter- vento era evitabile. Vuole strafare mentre dovrebbe giocare con più calma, così si complica solo la vita. Edera (38’ st) 6.5 Entra e fa gol. Pochi minuti meglio di Zaza. Un ragazzo su cui insistere.

BELOTTI 5.5
Non ha avuto neppure un pallone da giocare e, quindi, sfruttare. Anche lui sta subendo il momento tremendo della squadra. Riesce a tirare, alto, a dodici minuti dalla fine.

ALL. LONGO 5
Nella ripresa squadra più coraggiosa in fase di non possesso ma non ci siamo ancora. Il Toro soffre molto a centrocampo, si abbassa sempre a agevola il compito degli avversari. Non è ancora riuscito a mettere nella testa dei giocatori il suo credo. Adesso arrivano partite più abbordabili, speriamo

Caricamento...