Tuttosport.com

Esclusivo Beretta: Toro, ti aiuterò sempre

0

«L’ho già annunciato ufficialmente a Cairo: il mio gruppo sponsorizzerà i granata anche nella prossima stagione»

Esclusivo Beretta: Toro, ti aiuterò sempre
© LaPresse
 Marco Bonetto lunedì 16 marzo 2020

Vittore Beretta, 75 (brillantissimi) anni, è il presidente dell’omonimo gruppo (salumi, piatti pronti, tramezzini e altri generi). I Beretta: dal 1812, con una sola famiglia in prima fila da 8 generazioni. Oggi, con i suoi marchi e i suoi prodotti di eccellenza della tradizione alimentare italiana, il gruppo è presente in tutti i continenti. Il gruppo Beretta rappresenta infatti una delle realtà più dinamiche e rilevanti anche nell’export dell’Italian Food, con 30 stabilimenti tra Italia ed estero e 900 milioni di fatturato. Un anno fa, Beretta ci riparlò del suo tifo granata e del ricordo della sciagura di Superga. Ecco quanto ci disse: «Mi sono spesso chiesto come si possa cominciare a sperare proprio quando la vita ti mette davanti alle prove più terribili e ti sembra impossibile andare oltre il pianto. La risposta la si può trovare soltanto nel cuore umano: che resta un bel “guazzabuglio”, come diceva il Manzoni (che effetto, a rileggere oggi queste parole in tempi di coronavirus; ndr). Così accadde a me, per esempio, il 4 maggio del 1949. Vidi mio padre Felice e mia sorella maggiore Maria Rosa appoggiati coi gomiti su uno di quei grandi apparecchi radio che si usavano all'epoca. A casa. E piangevano a dirotto. “Il Torino è morto”, mi disse papà con un filo di voce. Rimasi impietrito. Avevo 4 anni e mezzo. E lì, in quel preciso momento, diventai immediatamente del Toro".

Nell’ultimo periodo dell’era Pianelli, Vittore Beretta entrò nel consiglio del club granata per tentare di aiutare l’anziano presidente in difficoltà. E dall’inizio degli Anni 90, ininterrottamente, ha sponsorizzato il Toro in forme diverse a seconda delle epoche e dei presidenti: vivaio e/o prima squadra, come accade pure oggi con Cairo. Ecco una sua nuova testimonianza: di adesso. Adesso, con la morte invisibile che si aggira tra tutti noi. Ma Beretta è uomo di impegno, lungimiranza e seria speranza. Non troverete mai parole sfiduciate. "Cairo sa già che noi, come gruppo, siamo pronti a rinnovare la sponsorizzazione anche per il prossimo anno. Gliel’ho già comunicato".

Leggi l'intervista completa su Tuttosport

Caricamento...