Tuttosport.com

Longo studia il nuovo Torino e prepara il futuro

0

Con il suo lavoro, anche sul piano psicologico, il tecnico sta convincendo Cairo. Che pensa di allungargli il contratto

Longo studia il nuovo Torino e prepara il futuro
© www.imagephotoagency.it
 Camillo Forte lunedì 23 marzo 2020

Prima di tutto il presente e ci mancherebbe il contrario. Il Toro segue con apprensione e preoccupazione l’attuale situazione generale che ha e deve avere la precedenza su qualsiasi altra cosa. Però sta lavorando anche per il futuro, a livello dirigenziale non si può stare fermi. Cairo e Bava si telefonano spesso mentre Longo e il suo staff sono in quotidiano contatto con i giocatori. Stanno tutti bene e seguono il programma che hanno stilato i preparatori. C’è chi sta affrontando con forza questo momento difficile ma c’è anche, soprattutto tra i più giovani, chi lo vive in maniera diversa. Anche perché alcuni di loro sono soli. Hanno i genitori e gli affetti più cari lontani: chi da altre parti d’Italia e chi, addirittura, all’estero.

E per questo Moreno Longo li sente spesso, due o tre volte al giorno se è il caso, per tenerli su con il morale. Sta facendo tutto il possibile per stare vicino ai suoi, soprattutto - come detto - ai ragazzi più fragili. E di questo bisogna dargliene atto. Ci mette voglia ed entusiasmo; in tutte le cose che fa. Anche questo è spirito di gruppo e il suo lavoro non è passato inosservato ai vertici societari. Poi, ovviamente, ci sono le videochiamate tra giocatori che coinvolgono l’intera rosa. Belotti, da buon capitano, cerca di coinvolgere più compagni possibili in lunghe chiacchierate di speranza. Il Toro, comunque, guarda avanti con grande fiducia con la speranza (che ovviamente è quella di tutti) che la normalità arrivo al più presto. Non si sa come e quando, ma tornerà. E non importa in che modo verrà affrontato il calendario: se si giocherà a giugno, oppure a luglio, se la stagione verrà seguita da quella successiva senza interruzioni, oppure se ci saranno playoff o playout.

Leggi l'articolo completo su Tuttosport in edicola

Torino

Caricamento...